Moda anni '50: 5 look da copiare

Classifica Classifica

La moda degli anni '50 ha ancora una forte influenza nella moda odierna. Ecco 5 look vintage e bon ton da cui prendere spunto.

L’influenza degli anni ’50 è fortissima nella moda attuale. Come gli stilisti delle maison più rinomate del mondo hanno dimostrato in passerella, molto dell’abbigliamento donna che vedremo nella Primavera/Estate 2017 lo dobbiamo proprio alle tendenze retrò degli anni del boom economico.

Dagli outfit bon ton ai look da pin up, oggi vi portiamo a scoprire 5 abbinamenti da copiare dalla moda degli anni ’50. Pronte ad andare alla ricerca di spunti negli armadi di mamme e nonne?

5. Abito a pois

Credit: staibenissimo.it

Romantico ma anche sbarazzino, ideale per una cerimonia, ma anche per una gita in campagna è l’abito a pois, un capo che la moda della Primavera/Estate 2017 ha rispolverato per impreziosire con stile l’armadio delle donne. Vita alta, gonna spessa e svasata lunga fino al ginocchio, maniche a tre quarti o a mezza manica, preferibilmente off-shoulders e con cintura in vita. Questo ci insegna la moda degli anni ’50 e questo fa tendenza anche nella moda dei nostri giorni. I pois possono essere più o meno grandi, la cosa più importante è il contrasto tra il colore della stoffa e quello dei simpatici pallini.

4. Il tubino nero

Credit: femminilitaestile.it

Parliamo ancora di abiti, perché se c’è un capo che abbiamo preso in prestito dagli anni ’50 e che, a dire il vero, non è mai passato di moda, quello è il tubino nero. Modello aderente, bon ton, con gonna fino al ginocchio o leggermente più corta, scollatura a v profonda, ma non eccessivamente provocante e mezze maniche. Sinonimo di eleganza, tra i capi adorati anche dalla bella Audrey Hepburn, il tubino nero è un evergreen. Le nostre nonne e mamme lo indossavano con guanti corti e delle deliziose kitten heels. Se i guanti, oggi, è meglio evitarli, le kitten heels (ossia le scarpe con tacchetto basso) sono ancora assolutamente glamour.

3. Gonnellone floreali

Credit: aliexpress.com

Avete presente quelle gonne, o meglio, quei gonnelloni svasati, lunghi oltre il ginocchio, dalle fantasie più improbabili, che stanno riempiendo tutte le vetrine di abbigliamento primaverile? Beh, anche quelle le dobbiamo alla moda anni ’50. A pois, ma anche a fiori, con fantasie tropicali o con motivi di animali, i gonnelloni, da portare con un paio di sandali o con una ballerina sono uno dei must have della Primavera/Estate 2017.

2. Stile da pin up

Credit: urbanattitude.it

Della moda degli anni ’50, ci siamo portate dietro anche qualche chicca appartenente allo stile delle pin up. Sicuramente il tubino drappeggiato, con vita alta e scollatura profonda, lo abbiamo ereditato proprio dalle ragazze sensuali e ammiccanti protagoniste delle riviste del secondo dopoguerra. Anche star internazionali come Katy Perry adorano questo stile succinto e sbarazzino.

1. Abito lungo e foulard in testa

Credit: thepeterpancollan

A tornare di gran moda, direttamente dagli anni ’50, sono anche gli abiti a mezza manica o a manica lunga, con bottoni centrali e gonna morbida e lunga quasi fino ai piedi. Anche chiamati camicioni, questi tipi di abiti stanno andando di gran moda nelle fantasie floreali e in tinte vivaci e pastello come l’azzurro, il rosa e il giallo. Se volete copiare al cento per cento lo stile degli anni ’50, però, dovete abbinare il vostro vestito ad un foulard, da portare in testa, come una fascia per capelli, con tanto di nodo o fiocco che termini sotto alla nuca.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI