Venezia 74, i look promossi e bocciati sul red carpet

Classifica Classifica

I voti non si danno solo ai film in concorso, ma anche alle star che nei giorni della Mostra del Cinema passeggiano sotto i flash dei fotografi. Ecco la nostra pagella ai look di Venezia 74!

Il diversivo creato dal "madrino" Alessandro Borghi, prima volta di un uomo al timone degli eventi della Mostra del Cinema di Venezia, non ci ha distratti dagli altri ospiti che, inesorabili, hanno sfilato e sorriso davanti ai fotografi in occasione della presentazione dei film in concorso nella kermesse cinematografica.

Tra grandi bocciati (Lapo, le ballerine? C'mon!) e straordinari promossi (Jane, su tutte), ecco i look migliori di Venezia 74.

Lapo Elkann: bocciato!

Lapo Elkann - voto 4

Non si riesce nemmeno a soffermarsi sull'outfit, tutto sommato sobrio ed elegante. L'occhio crolla inesorabilmente sulle scarpe. Sì, avete visto bene, si tratta di ballerine. Benché siano calzature appartenenti alla tradizione coreana, l'occhio fatica ad accettare la scelta di Lapo Elkann, che in serata corregge il tiro e si affida a un più classico smoking.

Jim Carrey: bocciato

 

Jim Carey - voto 4

Siete rimasti a bocca aperta davanti all'abito di dubbio gusto scelto da Jim Carey per il red carpet di martedì 5 settemebre? Anche noi. Diciamo che anche questa volta Ace Ventura ha puntato tutto sulla simpatia, stivaletto compreso.

Eleonora Carisi e Bruna Marquezine: bocciate

Eleonora Carisi e Bruna Marquezine - voto 4

Troppe idee e confuse per Eleonora Carisi che, nello scegliere il suo outfit firmato da Alberta Ferretti, ha cercato di combinare pizzi e trasparenze - due grandi leitmotiv fashion del 2017. Il risultato però è decisamente deludente. Stesso risultato e stessa stilista per Bruna Marquezine. Entrambe rimandate alla prossima edizione.

Hofit Golan: promossa con sufficienza

Hofit Golan - voto 6

La scelta di calcare il red carpet con un abito giallo "Lemonade" e due stampelle ci piace. L'attrice Hofit Golan ha sfidato le convenzioni perfettine del red carpet veneziano a colpi di simpatia, lanciando anche un potente messaggio: "Sono bella, ho le stampelle... e allora?". Tuttavia è proprio l'abito il problema. Nonostante il colore sia una scelta azzeccatissima, il vestito Matija Vuica ha qualche "trasparenza" di troppo.
 

Chiara Ferragni - Promossa

 

 

Loved my custom made @philosophyofficial by @lorenzo.serafini1973 😍

Un post condiviso da Chiara Ferragni (@chiaraferragni) in data:

Chiara Ferragni - 10 e lode

Si può permettere di indossare quello che vuole, Chiara Ferragni: raramente la si troverà inappropriata o mal vestita. Ma per Venezia 74 ha giocato una partita da professionista, indossando un abito perfetto non solo per il suo fisico, ma per scatenare il gossip. La Ferragni ha sfoggiato sul tappeto rosso un "pancino" sospetto. I dubbi su una sua gravidanza si rincorrono da settimane. Chi la da per certa: è incinta di tre mesi. Vero o falso, l'abito Philosophy di Lorenzo Serafini la promuove col massimo dei voti con il titolo "maestra di strategia".

Amal Alamuddin: promossa

Amal Alamuddin - 10 e lode

George Clooney non si è fatto mancare al braccio la fida compagna Amal Alamuddin per il red carpet serale in onore di "Suburbicon". E sua moglie ha ricompensato l'attore con la sua presenza sofisticata e, come sempre, elegante. Amal ha scelto un abito lungo color glicine firmato Atelier Versace, a cui ha abbinato un’acconciatura molto particolare, ispirata agli anni 50. E anche questa volta ci ha fatto desiderare di essere lei.

Jane Fonda: promossa

Jane Fonda - voto 10 e lode

Jane Fonda è l'ultima delle tre star a cui ci sentiamo di dare il massimo dei voti perché unisce al buon gusto, un'innata eleganza e classe che nessun brand può cucire addosso a nessuno. Sin dalla mattina del primo giorno di Festival, in cui ha fatto coppia con l'amico di sempre Robert Redford, fino alla sera, in cui ha sfilato in un bellissimo abito lungo firmato Marchesa, ha dimostrato non solo che l'aerobica degli anni '80 le ha fatto un gran bene, ma che gli 80 anni per alcuni sono i nuovi 40. Go, girl!

Giulia Bevilacqua: promossa

Giulia Bevilacqua - voto 10

Giudicata da più parti l'attrice più elegante in Laguna, Giulia Bevilacqua ha calcato il red carpet avvolta in un lungo abito verdeacqua di Philosophy di Lorenzo Serafini, giocando col vento che a tante ha giocato brutti scherzi.

Julianne Moore: promossa

Julianne Moore - voto 9

Nonostante abbia classe e bellezza da vendere, la protagonista del film diretto da George Clooney resta un passo indietro alle altre per la scelta del suo abito Valentino Haute Couture, che la illumina ma non la valorizza abbastanza. Il resto lo fa il suo splendido sorriso.

Helen Mirren: promossa

Helen Mirren - voto 9

Sua maestà Helen Mirren incanta Venezia al braccio di Donald Sutherland, sfoggiando un grazioso abito di Sassi Holford che dice "Sono la regina, ma non prendetemi sul serio". Ben fatto!

Jennifer Lawrence: promossa

Jennifer Lawrence - voto 9

Giovane e radiosa, Jennifer Lawrence ha incantato i fotografi con la sua presenza al Lido, richiesta dal film "Mother" di Darren Aronofski. E mentre il film non convinceva il pubblico, gli applausi continuavano ad accompagnare i passi di Jennifer sul red carpet, che ha sfoggiato un bellissimo abito da principessa firmato da Christian Dior.

Michelle Pfeiffer: promossa

Michelle Pfeiffer - voto 8

Forse penalizzata dalla vicinanza della sfolgorante collega di set Lawrence, l'attrice resta un passo indietro, nel lungo abito di Michael Kors Collection. Indubbia è, tuttavia, l'eleganza e l'incredibile forma fisica che l'attrice ha sfoggiato fiera a Venezia.

Susan Sarandon: promossa

Susan Sarandon - voto 8

Occhiali Boss e gioielli Chopard, vestito lungo, nero e fasciante, sempre Boss (perché non osi più sui colori, Susan?): non importa, quando hai la personalità di Susan Sarandon, tutto quello che indossi è straordinario. Bene così!

Kirsten Dunst: promossa


Kirsten Dunst - voto 7
Che ci combini, Kirsten? Nonostante sia una delle star più carine sul red carpet, il modello pensato per lei per la casa Rodarte non valorizza il fisico dell'attrice che, in questo modello lungo, indossato per la sfilata serale, sembra aver perso il collo.

Luciana Barroso: promossa

 Luciana Barroso - voto 7

Sia lei che il marito hanno affidato il proprio look alla maison italiana Versace: così Luciana Barroso, fasciata in un lungo e trasparente abito rosso, ha accompagnato l'impeccabile marito Matt Damon, star di apertura di questa edizione. Forse la mise scelta da Mrs Damon non è stata poi così impeccabile...

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI