Sanremo 2019, i voti ai look della terza serata

Classifica Classifica

Il 7 febbraio al teatro dell'Ariston si sono esibiti gli altri dodici campioni in gara, portando sul palco look monotoni e molto spesso monocromi. Ecco tutti i promossi e i bocciati.

In una serata piena di emozioni, grazie ad ospiti del calibro di Antonello Venditti, Umberto Tozzi e Raf, gli outfit dei dodici concorrenti che si sono esibiti nella terza puntata non ci hanno scosso più di tanto. Abiti maschili monocromi – ad eccezione di Irama – e donne morigeratissime – ad eccezione della selvaggia Patty Pravo.

Ecco i promossi e i bocciati della terza serata di Sanremo 2019.

Claudio Baglioni - voto: 7 Promosso!

Per la terza serata il "dirottatore artistico" ha scelto un completo di velluto blu di Ermanno Scervino con reverse di raso. La solida immagine elegante del cantautore ne ha tratto infinito giovamento. Chapeau!

Virginia Raffaele - voto 6 e mezzo Promossa!

Lo charme di Virginia Raffaele resiste intatto agli azzardi degli stilisti, che prima la trasformano in una dea, vestendola completamente di bianco con un abito Giambattista Valli Couture e decorandola con gioielli Chopard; e poi in una bambolina con fiori e pizzi in un mini abito corto della stessa maison. Che confusione, sarà perché non ci siamo...

Enrico Nigiotti - voto: 7 Promosso!

Il blu elettrico dell'abito Gabriele Pasini indossato da Enrico Nigiotti è una di quelle poche note di colore di questo festival senza luce. A corredarlo, stivaletti Doucal's e faccia strafottente. Bravo!

Anna Tatangelo - voto: 8 Promossa!

Anna Tatangelo ha riproposto il monospalla anche per la terza serata, ma in questa valle di lacrime il suo ci sembra un look decisamente elegante e originale allo stesso tempo. A vestirla, Saint Laurent. A pettinarla, uno che ha deciso di sabotarla.

Francesco Renga - voto 6 meno Rimandato


Che Renga sia un gran figo è fuor di discussione. Ma nemmeno con i suoi boccoli ribelli riusciamo a farci andare giù la scelta suicida di abbinare al completo grigio Maurizio Miri, un orrendo paio di stivaletti in suede. Roba da far sanguinare gli occhi...

Irama - voto: 7 Promosso!

Non potendo osare più di tanto, la sfida per i concorrenti è scegliere la giacca che farà parlare di più. Irama si è affidato a Etro, vestendo arabeschi dorati su fondo bordeaux: una scelta bizzarra per un ragazzo così giovane, ma ci piace.

Patty Pravo - voto: 3 Bocciata!

Come è successo l'anno scorso per Ornella Vanoni, vera protagonista della terza serata di Sanremo, anche Patty Pravo ha deciso di non darsi da fare più di tanto e presentarsi sempre con lo stesso vestito in colori di versi. Il completo è brutto da vedersi esattamente come la prima serata.

Motta - voto: 7 Promosso!

Francesco Motta ha scelto di vestire Gucci per la terza serata: un completo nero, elegante, con una camicia a motivi optical che spezza li rigidità del modello. Ci piace.

Fabio Rovazzi - voto: 7 e mezzo Promosso!

A Fabio Rovazzi il voto alto non va solo per il look, ma anche per la performance che un po' prende in giro il Festival, un po' ci fa divertire e un po' ci commuove. L'abito è parte integrante di tutto questo.

Serena Rossi - voto: 8 Promossa!

Vince il premio "abito che vorrei indossare una volta nella vita" Serena Rossi, che sul palco dell'Ariston per un momento è sembrata la reincarnazione di Mia Martini, duettando con Baglioni sulle note di Almeno tu nell'universo. A vestirla, Blumarine. Applausi.

Leggi anche: Sanremo 2019: i voti ai look della seconda serata

Foto: LaPresse

Bellezza e stile
SEGUICI