special

Storia della moda

 Lo speciale ''back in fashion'' ripropone i look di tutto il novecento in chiave how to: riscopri anche tu il gusto del vintage e fai un tuffo negli outfit del passato!

Vai allo speciale
Moda
Moda

La moda degli Anni '80: lo stile si tinge di fluo

Gli anni '80 sono il decennio degli eccessi e lo si vede anche in moda: colori fluo e capelli cotonati la fanno da padrone nel periodo d'oro della pop music

Gli anni '80 sono il decennio degli eccessi e lo si vede anche in moda: colori fluo e capelli cotonati la fanno da padrone nel periodo d'oro della pop music

Sono gli anni in cui trionfano i primi effetti speciali al cinema e la grafica computerizzata fa il suo ingresso nel mondo della TV, ormai diventata a colori. E' il decennio in cui cominciano a diffondersi i primi personal computer e MTV diventa parte integrante dello show business musicale. Gli anni '80 vedono debuttare e trionfare Madonna, regina della pop music, accanto alla quale convivono generi come il Synthpop e la New Wave. E’ il decennio delle provocazioni sessuali e dello spirito post femminista.

E' anche il momento in cui Milano strappa lo scettro di capitale della moda a Firenze, Venezia e Roma. Salgono alla ribalta stilisti come Ottavio Missoni, Gianfranco Ferré, Dolce & Gabbana, Miuccia Prada, Giorgio Armani, Gianni Versace e Krizia. Nel successo planetario del brand D&G, in particolare, ha un ruolo fondamentale Madonna, che impazzisce per gli abiti dall'erotismo chic della coppia di stilisti italiani.

La moda degli anni 80

Nella storia della moda gli anni ’80 rappresentano l’eccesso, e il mondo del fashion ne raccoglie gli spunti creando uno stile inconsueto al quale, oggi, si guarda con meravigliato stupore. Colori fluo, sfarzo, eccessi sono la celebrazione di un mondo in fermento, testimonianza di un benessere diffuso. Dominano la scena le spalline e i jeans a vita alta. Tutto viene portato all'eccesso e, forse per la prima volta, le icone di stile provengono dal mondo della musica, la cui risonanza mediatica è amplificata dalla capillare diffusione dei videoclip.

I colori anni '80

La moda si veste di colori fluo: giallo evidenziatore, fuxia, verde, arancio brillano sornioni sulle passerelle senza paura di osare: orecchini, pochette, fasce per capelli, miniabiti. Sentirsi come degli evidenziatori non è mai stato così glamour.

Trucco e capelli anni '80

Decennio degli eccessi anche per quanto riguarda il make up, il trucco esagera nei colori. Gli occhi diventano un arcobaleno di tonalità, ma ad essere privilegiati sono gli ombretti fluo che, per la prima volta nella storia, sconfinano oltre le sopracciglia. Le labbra sono molto definite: non solo rossetto, quindi, ma anche matita a ridisegnare il contorno labbra.

Per quanto riguarda i capelli a vincere è senza dubbio il volume: gli anni '80 sono il decennio dei capelli cotonati e della permanente. Le chiome leonine vanno abbellite (e domate) con cerchietti e fermagli estrosi, meglio se a pois!

Come vestirsi per ricreare lo stile degli anni '80

State andando a una festa anni 80 e non sapete come vestirvi? Ecco alcuni consigli preziosi per un ricreare un perfetto look anni 80 uomo e donna. Prendete appunti.

Stile anni 80 donna

Osare: è questa la parola chiave dello stile anni '80. Scegli jeans stretti e a vita alta, meglio se molto simili al celebre modello 501 della Levi's. Strizza la vita con una cintura dalla fibbia importante e abbina l'outfit con una semplice felpa, meglio se infilata dentro i pantaloni.

Se le temperature lo permettono, non puoi poi fare a meno dei pantaloni ciclisti: strettissimi e sopra al ginocchio, si possono accompagnare ad una gonna larga tutta tulle, sia nera che fluo.
Abbina la gonna con una t-shirt larga sul punto vita e che lasci scoperta parte delle spalle. In alternativa, con una maglia in jersey a pois centrerai sicuramente l'obiettivo.

Protagonisti degli anni '80, poi, erano anche i fouseaux (i leggins di oggi), indossati nei colori più sgargianti possibili. Abbinali a una t-shirt bianca con una stampa strampalata o con maniche a pipistrello.

Per quanto riguarda gli accessori, invece, non possono mancare braccialetti e collane importanti: più ne indossi, meglio è! E’ il boom della bigiotteria: anche alle orecchie non possono mai mancare grossi orecchini da applicare con le caratteristiche clip. Decisamente irrinunciabili sono le fasce elastiche colorate o maxi fiocchi per adornare i capelli, da “domare” con fermagli e sormontati da grandi fiocchi bombati.

Stile anni '80 uomo

Spalline e colletti esagerati, pantaloni a vita troppo alta, canotte. Insomma, se l'uomo anni '80 prendesse il Tardis, la macchina del tempo del dottor Who nell'omonima serie tv britannica, e finisse catapultato nella modernità non sarebbe sinonimo di fascino e sex appeal.

Anche nella moda maschile di quegli anni dominano i colori sgargianti, le felpe larghe e gli abiti dal tocco sportivo. Protagoniste di quegli anni erano le camicie con fantasie stravaganti, come i videogames o le geometrie fluo. Se vuoi puntare sullo stile preppy indossa il maglione sopra la camicia o le polo con il colletto rivolto verso l’alto e dai colori pastello. E per un tocco di classe da vero man made anni '80 completa il look con una bandana in fronte, come spesso faceva il buon Johnny Depp in quegli anni.

Foto: LaPresse

Tipsby Dea

Gli anni ’80 in musica

Fai il pieno dei video di Madonna! Like a virgin è decisamente una bibbia per gli ouftit degli anni '80. Che dire, poi, di Papa Don't Preach o Who's that girl?