I 5 errori da evitare quando si arreda il balcone

Classifica Classifica

Per sfruttare al massimo il balcone è importante evitare alcuni errori che potrebbero rovinare il risultato finale. 

Chi ha la fortuna di disporre di uno spazio all’aperto come un balcone o un terrazzo, deve decidere come arredarlo in vista delle giornate estive.

C'è chi decide di lasciarlo completamente vuoto ma è un peccato non sfruttare uno spazio outdoor per realizzare cene all’aperto con gli amici o semplicemente per leggere un libro in totale tranquillità.

Altre persone invece decidono di arredarlo ma spesso commettono degli errori rendendo di fatto inutilizzabile o poco gestibile questo prezioso spazio in aggiunta.

Vediamo quali sono gli errori che è bene evitare quando decide di arredare un balcone.

5. Non mettere piante

Un balcone senza piante è davvero triste da vedere, invece donare a questo spazio esterno un tocco verde, come piccole piante aromatiche o piante succulente che non necessitano di troppe cure, dà l'impressione di avere a disposizione un piccolo giardino.

4. Trascurare la privacy

Non c’è nulla di più sgradevole che sentirsi osservati mentre si cerca un po' di tranquillità sul proprio balcone. Per tutelarsi da sguardi indiscreti, si possono installare sul balcone delle tende da sole o dei separé in doghe in legno o delle pareti vegetali.

3. Non curarsi della pavimentazione

La pavimentazione del balcone non deve essere trascurata: oltre a verificare che sia in buone condizioni, è necessario scegliere un rivestimento resistente alle intemperie. Le soluzioni, anche low cost, sono davvero molte: dalle piastrelle in ceramica al legno per esterni, dall'erba sintetica alla gomma.

2.Arredi inappropriati

Quando si scelgono le poltrone e i divani per il balcone o il terrazzo oltre a tenere conto dei fattori estetici, occorre valutare soprattutto la qualità dei materiali: gli arredi outdoor devono essere resistenti alle condizioni atmosferiche e agli sbalzi di temperatura stagionali.

1. Trascurare la progettazione

Per organizzare al meglio lo spazio del balcone o del terrazzo è fondamentale pianificare a priori l’uso che se ne vuole fare. Il rischio è di creare un luogo caotico, inadatto a svolgere qualsiasi attività a prescindere dalle dimensioni dello spazio di cui si dispone. Se il balcone è piccolo, occorre decidere se adibirlo solo a zona relax o solo a zona dove mangiare; se è di medie dimensioni si può invece pensare a dei divani ad angolo e a un tavolo pieghevole; mentre se è grande si può mettere quel che si vuole ma sempre seguendo un principio di equilibrio

Casa e fai da te
SEGUICI