Come arredare casa con il divano Chesterfield

Guida Guida

Il divano Chesterfield è considerato il divano più famoso della storia: scopriamo come abbinarlo agli arredi di casa. 

Simbolo del mondo aristocratico britannico, il divano Chesterfield è un grande classico d'arredo che non tramonta mai.

Anche conosciuto come "divano con i bottoni”, il divano Chesterfield è caratterizzato dalla lavorazione capitonnè, nata all’inizio dell’Ottocento, che consiste in una tecnica di imbottitura trapuntata per divani, poltrone o testate di letti.

Divano Chesterfield: la lavorazione capitonnè
In pratica i divani, le poltrone e i pouf Chesterfield presentano una lavorazione artigianale della pelle in modo da formare dei cuscinetti disposti in rete di quadrati o rombi chiamati “dame”. Nei punti di intersezione di tali figure vengono posizionati dei bottoni, ancorati alla struttura interna in legno tramite ago e filo di capitòn, che è uno scarto della lavorazione della seta.

I bottoni, equidistanti, hanno la funzione non solo di fissare la pelle di copertura, creando una perfetta tensione, ma servono anche a impedire spostamenti dell’imbottitura che risulterebbero oltre che antiestetici, anche molto scomodi per la schiena.

divano chesterfield

Divano Chesterfield: un po' di storia
Il nome Chesterfield deriva probabilmente dall’omonima cittadina inglese dove viveva nel Settecento Lord Phillip Stanhope, quarto Conte di Chesterfield: risulta che costui abbia commissionato a un artigiano londinese il primo divano caratterizzato da una morbida imbottitura del cuscino, una seduta bassa e la lavorazione capitonnè.

Divano Chesterfield: i colori
Il divano Chesterfield riesce ad adattarsi a gran parte degli stili d’arredo e ad abbinarsi a qualsiasi tipo di ambiente, dal più classico al più moderno e contemporaneo. Per arredare casa è importante scegliere correttamente i colori del rivestimento, che può essere personalizzato così da trovare il miglior abbinamento cromatico con l'ambiente circostante.

Tra i colori tradizionali del divano Chesterfield ci sono le tinte tipiche del paesaggio inglese come il rosso-bruno e il verde intenso ma anche le tinte appartenenti alla tradizione degli arredi britannici come i divani in cuoio dal colore bruno scuro.

Sono ammessi anche i colori grigio-neri e i vari tipi di rosso, viola, rosa e senape, tipici degli anni Sessanta e Settanta.

Divano Chesterfield: dove posizionarlo
Inizialmente disposti nelle stanze private e nei locali adibiti a biblioteca e a studio, i divani e le poltrone Chesterfield sono poi stati introdotti anche nelle sale d’attesa di studi professionali, uffici commerciali, ristoranti, alberghi e salotti di lusso grazie all’estrema comodità della seduta.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI