Come realizzare un mobile in stile Shabby chic

Guida Guida

Trasformare un mobile in un elemento d’arredo in stile shabby chic non è poi così difficile: scopri come fare"

Se ami le atmosfere romantiche e antiche, tipiche dello stile d'arredo shabby chic, puoi provare a dare nuova vita a un vecchio mobile che hai trovato in soffitta o che hai acquistato in un mercatino dell’usato.

I mobili in stile shabby chic sono caratterizzato da tonalità chiare: ciò significa che oltre al bianco e l’avorio, si possono scegliere colori come il tortora, il beige e le nuances pastello.

I materiali dei mobili in stile shabby chic

Per prima cosa devi procurarti il materiale necessario per lavorare il mobile, in particolare della carta vetrata, della cera di candela e della vernice del colore che hai scelto di dare al tuo mobile in stile shabby chic.

mobile stile shabby chic

Foto: appolobay / 123RF Archivio Fotografico

Mobile in stile shabby: la carteggiatura

Devi occuparti poi di ripulire accuratamente il mobile rimuovendo la polvere e devi fare attenzione che non ci siano parti intaccate dai tarli o zone marce a causa di muffe dovute a un’eccessiva umidità. Se il mobile non presenta danni puoi procedere alla carteggiatura di tutta la sua superficie usando la carta vetrata: utilizzando una grana differente della carta vetrata si possono ottenere effetti diversi e particolari.

Tieni presente che la vernice vecchia va asportata seguendo le venature del legno, così da non alterare la struttura di base del mobile.

Come verniciare un mobile in stile shabby chic

Una volta terminata la fase di carteggiatura, rimuovi la polvere con un panno pulito e inizia ad avvolgere con il nastro adesivo le parti che desideri proteggere completamente dalla vernice. Quindi, con un pennello, stendi su tutta la superficie del mobile la vernice scelta che potrebbe essere ad esempio un colore acrilico avorio o rosa antico.

Una volta steso il colore desiderato in maniera uniforme su tutto il mobile, passa la cera di una candela sulle parti del mobile in cui vuoi che non aderisca la successiva mano di vernice.

La cera contribuisce a creare un finto effetto usurato, tipico dello stile Shabby chic: quando anche la seconda mano di vernice sarà asciutta, potrai rimuovere la cera usando una spugna. La cera si staccherà facilmente facendo trasparire il sottostante strato di colore, più tenue.

Mobile in stile shabby: ultimi ritocchi

Rimuovi infine il nastro adesivo dalle parti che hai scelto di non coprire con la vernice. Come ultimo tocco non resta che levigare con lana d'acciaio leggermente inumidita, alcune parti del mobile come gli angoli, le chiusure e i pomelli, per dare l’idea di un mobile usurato dal tempo.

Foto: milkos / 123RF Archivio Fotografico

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI