Pesciolini d'argento: 5 rimedi naturali per eliminarli

Classifica Classifica

La loro presenza non è dannosa e pericolosa ma di certo non è bello vederli sui muri: ecco i rimedi naturali per tenere lontani i pesciolini d’argento.  

Minuscoli insetti dalla forma allungata e dal colore argenteo, i pesciolini d’argento compaiono sulle mura domestiche, soprattutto negli ambienti umidi e poco aerati. I pesciolini d’argento amano intrufolarsi tra le stoffa, la carta da parati e i libri, vecchi e nuovi, presenti nelle librerie. Anche se i pesciolini d’argento non fanno grandi danni come le tarme e i tarli, sono una presenza fastidiosa.

Ecco come puoi tenerli alla larga facendo ricorso a rimedi naturali.

5. La trappola con la patata

Prendi una patata di grosse dimensioni e rimuovi parte della polpa creando una concavità nella patata. Lascia per un’intera notte la patata vicino alla tana da cui fuoriescano i pesciolini d’argento: la mattina ritroverai la patata piena di insetti che butterai via.

4. Foglie di alloro

Nei cassetti, nella libreria e negli armadi posiziona delle foglie di alloro che funzionano da repellente naturale: i pesciolini d’argento ne detestano l’odore e si terranno alla larga.

3. Potpourri di lavanda

Per allontanare i pesciolini d’argento dai muri e dai mobili di casa poi posizionare in vari punti dei potpourri a base di infiorescenze di lavanda o di menta piperita o di citronella.

2. Foglie di ginkgo biloba

Il tipico odore delle foglie di ginkgo biloba è detestato dai pesciolini d’argento. Il ginkgo biloba non è una pianta semplice da coltivare in un ambiente domestico ma in erboristeria si trova facilmente quest’essenza.

1. Cetriolo

Altro repellente naturale che fa scappare a gambe levate i pesciolini d’argento è l’odore del cetriolo. Prova a lasciare una ciotola di cetriolo tagliuzzato nei punti della casa dove hai avvistato gli insetti e vedrai che non compariranno più.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI