Giardinaggio

Come coltivare la crossandra

Ecco alcuni consigli per la coltivazione della clossandra
 

Ecco alcuni consigli per la coltivazione della clossandra
 

Pianta esotica sempreverde, con fiori arancioni molto belli, la crossandra sboccia da marzo in poi. In questa guida vediamo come coltivare la crossandra, pianta molto delicata che apprezza un determinato clima e una particolare umidità: vediamo come fare.

Coltivata in vaso, necessita di una buona base di cocci per il drenaggio e di un contenitore sufficientemente vasto da contenere comodamente le radici e il loro sviluppo.

La temperatura deve essere il più stabile possibile, minimo 20 gradi centigradi, in questo modo la crescita sarà positiva. E' importante una buona illuminazione, l'esposizione diretta al sole, però, va evitata.

L'acqua va data almeno una volta alla settimana, in modo che la terra sia umida ma senza ristagni. E' utile aggiungere del fertilizzante liquido di tanto in tanto.

Pota i rami ed elimina i fiori appassiti, in questo modo eviterai marciumi.

Per la moltiplicazione, si fa in marzo con una composta di sabbia e torba, da tenere umida e in zona d'ombra.

Buon lavoro!


© LianeM - Fotolia.com

Tipsby Dea

Inverno

D'inverno bagnala con acqua tiepida