Come coltivare il melo

Guida Guida

Ecco alcuni consigli per la coltivazione del melo  

Ecco alcuni consigli per la coltivazione del melo  

Tra gli alberi da frutto è uno dei più diffusi: caratterizzato da fiori bianchi molto belli e dalle mele, frutto particolarmente utilizzato in cucina. In questa guida vediamo come coltivare il melo, albero non difficile da gestire e molto soddisfacente.

Il melo non teme le temperature rigide e l'umidità, è necessario, comunque un terreno molto fertile per una buona crescita, ricco (valutando, comunque, la zona di coltivazione se più o meno fertile) di concime: fosforo, azoto e potassio sono fondamentali affinchè la pianta si sviluppi nel migliore dei modi.

Bagnate regolarmente il terreno, mantenendolo leggermente umido ma senza ristagni, inoltre, è necessario potare a dovere i rami, in modo che il nutrimento arrivi ai più sani (e quindi ai frutti) e vi sia un circolo d'aria adeguato: è importante che radici e foglie siano equilibrati in quanto a numero.

La fioritura avviene durante i mesi primaverili e sarà copiosa, con tanti fiori bianchi gradevoli alla vista. Molto utili, in questo periodo, sono le api che impollinano i fiori: lasciatele "lavorare" per un paio di settimane, ma attenzione alle punture!

Buon lavoro!

 

© K.-U. Häßler - Fotolia.com
 

Giardino

Prendete in considerazione questo tipo di coltivazione solo se avete una ampio giardino in cui la pianta possa svilupparsi al meglio.
 

Casa e fai da te
SEGUICI