Come coltivare il melo

Guida Guida

Ecco alcuni consigli per la coltivazione del melo  

Tra gli alberi da frutto è uno dei più diffusi: caratterizzato da fiori bianchi molto belli e dalle mele, frutto particolarmente utilizzato in cucina. In questa guida vediamo come coltivare il melo, albero non difficile da gestire e molto soddisfacente.

Il melo non teme le temperature rigide e l'umidità, è necessario, comunque un terreno molto fertile per una buona crescita, ricco (valutando, comunque, la zona di coltivazione se più o meno fertile) di concime: fosforo, azoto e potassio sono fondamentali affinchè la pianta si sviluppi nel migliore dei modi.

Bagnate regolarmente il terreno, mantenendolo leggermente umido ma senza ristagni, inoltre, è necessario potare a dovere i rami, in modo che il nutrimento arrivi ai più sani (e quindi ai frutti) e vi sia un circolo d'aria adeguato: è importante che radici e foglie siano equilibrati in quanto a numero.

La fioritura avviene durante i mesi primaverili e sarà copiosa, con tanti fiori bianchi gradevoli alla vista. Molto utili, in questo periodo, sono le api che impollinano i fiori: lasciatele "lavorare" per un paio di settimane, ma attenzione alle punture!

Buon lavoro!

 

© K.-U. Häßler - Fotolia.com
 

Giardino

Prendete in considerazione questo tipo di coltivazione solo se avete una ampio giardino in cui la pianta possa svilupparsi al meglio.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI