Come coltivare le margherite

Guida Guida

Allegre e facili da coltivare le margherite annoverano una vasta gamma di colori e dimensioni: impara a coltivarle e conoscerle meglio per un giardino stupendo!

Allegre e facili da coltivare le margherite annoverano una vasta gamma di colori e dimensioni: impara a coltivarle e conoscerle meglio per un giardino stupendo!

Si chiamano echinacee, astri, cosmee, rudbechie e in tanti altri modi ma in realtà le conosciamo tutte quante con lo stesso nome ovvero margherite.

Le margherite appartengono alla famiglia delle Asteracee e contano oltre 25.000 specie: ne esistono di erbacee ma anche di rampicanti e arbustive e alcune sono addirittura commestibili.

Alcune specie di margherite sono alte pochi centimetri; altre, come l'elianto, raggiungono addirittura i due o tre metri

Ne esistono di diversi colori e dalle infinite sfumature: giallo, rosa, rosso, arancio, viola, blu e ovviamente bianco.

La margherita è conosciuta in tutto il mondo e cresce ovunque: fiorisce dalla primavera all’autunno inoltrato, ama le posizioni soleggiate e il clima fresco riuscendo in taluni casi a resistere anche al freddo più rigido.

Le margherite in genere necessitano di un terreno soffice e ben drenato anche se vi sono specie che ben si adattano a terreni poveri.

Le concimazioni si possono effettuare a inizio primavera e poi non è necessario ripeterle, invece le innaffiature devono essere molto regolari in modo da scongiurare possibili stress idrici.

Le margherite si propagano per seme, per divisione dei cespi e anche per talea

I semi devono essere piantati in primavera, se si tratta di specie annuali, e in estate se si ha a che fare con margherite del tipo perenne o biennale.

Alcune margherite invece, come il genere "cultivar", possono essere moltiplicate per divisione dei cespi prima della ripresa vegetativa.

Per prolungare al massimo la fioritura asporta i fiori appassiti e taglia a rasoterra le margherite a breve fioritura: vedrai che nel giro di un mese rifioriranno.

Foto © doris oberfrank-list - Fotolia.com

Sostenere gli steli

Usa dei tutori per sostenere le margherite più alte così gli steli non si piegheranno.  

Casa e fai da te
SEGUICI