Come realizzare un armadietto salvaspazio

Guida Guida

Invece di comprare un armadietto nuovo risparmia costruendone uno su misura per lo spazio di cui disponi. 

Disporre di un armadietto in più può risultare utile per mantenere l’ordine in casa: spesso, per pigrizia, si finisce con l’accumulare scatole, flaconi e barattoli lasciando che si accumulino un po’ ovunque.

Senza necessariamente doverne comprare uno nuovo, puoi costruire tu un armadietto su misura per le tue esigenze, così potrai risparmiare spazio e guadagnare ordine.

Per prima cosa devi preparare i pannelli di legno, uno per il retro (68x50x2 cm), due pannelli per base e lato superiore (25x50x2cm) e due assi per i ripiani (46x24x2cm): volendo, puoi variare le dimensioni e aumentare il numero di ripiani. Ricorda di levigare per bene superficie e bordi di tutti i pannelli per evitare di prendere qualche scheggia, inoltre procurati quattro cerniere e due pomelli per l’apertura e chiusura delle ante. A questo punto, con l’aiuto di un trapano e viti, inizia ad assemblare i pannelli: parti prima con l’unire la base ai due lati, procedi avvitando il retro, il coperchio e poi passa a sistemare le due mensole per fare i tre ripiani, alti circa 20 cm ciascuno. Per applicare i due sportelli, ti conviene usare robuste cerniere, due per anta, e assicurarle con delle viti lunghe.

Pratica anche due fori sulla superficie delle ante per inserire i pomelli che ti serviranno per aprirle e chiuderle: in commercio esistono diversi modelli, puoi scegliere quello che più ti piace e si addice allo stile che intendi dare al tuo armadietto. A meno che tu non desideri attaccare l’armadietto al muro o inserirlo in una nicchia appoggiato ad un altro mobile, puoi attaccare sul fondo quattro piedini avvitandoli saldamente agli angoli della base. Per finire passa uno strato di vernice protettiva sul legno e poi una volta asciutta, decoralo come meglio credi: dipingendolo oppure usando la tecnica del découpage

photo Erbs via photopin.com

Le giuste viti

Scegli viti lunghe quel tanto che basta per non rischiare di bucare completamente lo spessore dei pannelli.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI