Come conservare i medicinali in modo corretto

Guida Guida

Consigli su una corretta conservazione dei medicinali per l’automedicazione. 

Consigli su una corretta conservazione dei medicinali per l’automedicazione. 

Per una esatta conservazione dei farmaci che usi abitualmente o dei medicinali che è utile avere in casa nel kit di pronto soccorso è importante innanzitutto il luogo dove situarli: le medicine devono stare in un posto fresco, asciutto, buio e protetto ma al contempo devono essere facilmente reperibili ecco perché, di solito, si tende a tenere il kit di pronto soccorso sopra ad uno scaffale appartato, nell’armadietto del bagno o nel ripostiglio.


Tieni presente però che alcuni farmaci devono essere tenuti in frigorifero, dentro appositi contenitori ermetici, altrimenti rischiano di deteriorarsi.

Cerca di tenere separati i medicinali pericolosi e quelli per uso veterinario dal resto dei farmaci di uso comune come le classiche aspirine o gli antidolorifici e soprattutto non mischiare mai blister, confezioni, scatole e foglietti delle istruzioni: ogni farmaco deve essere contenuto nella propria confezione con il rispettivo foglietto illustrativo.
Se il medicinale non è monodose dovrai richiudere la scatola prestando sempre la massima attenzione: eventualmente annota sulla confezione la data di apertura così da poterti regolare in seguito sull’opportunità o meno di riutilizzare lo stesso farmaco dopo che è trascorso un certo periodo di tempo.

Prima di assumere un farmaco controlla bene la confezione e l’integrità e lo stato di conservazione: se il colore, l’odore e la consistenza non ti convincono evita di prenderlo e rivolgiti al tuo farmacista di fiducia.

E’ molto importante rispettare la data di scadenza di un medicinale che deve essere ben visibile sulla confezione. Le medicine scadute presentano un'alterazione del colore dell'odore e della consistenza per cui devono essere eliminate il prima possibile. Tieni presente che i farmaci e gli strumenti di automedicazione non vanno considerati normali rifiuti quindi non devi buttarli nella spazzatura e men che meno nel gabinetto: esistono in farmacia degli appositi contenitori per la raccolta dei medicinali scaduti, serviti di quelli per liberartene.
 

photo Amoxicillin via photopin.com

Cerotti e disinfettanti

Disinfettanti e cerotti andrebbero cambiati ogni anno altrimenti cerca almeno di conservarli lontano da fonti luminose.  

Casa e fai da te
SEGUICI