Tartarughe di terra: tutte le razze

Classifica Classifica

Esistono moltissime specie di tartarughe di terra: andiamo alla scoperta di alcune delle più conosciute e diffuse. 

Le tartarughe o testuggini sono rettili appartenenti all’ordine Testudines o Chelonia e possono essere di tipo acquatico o terrestre. Mentre le specie acquatiche sono prevalentemente onnivore, le tartarughe di terra sono per lo più erbivore e la loro dieta varia dalla frutta e verdura ai cactus, a seconda dell’habitat in cui vivono.

Questi animali dall’aspetto preistorico sono molto longevi e dotati di un ottimo senso dell’orientamento, caratteristica che gli permette di sopravvivere a diverse condizioni atmosferiche.

In natura sono state classificate più di 60 specie di tartarughe di terra, diffuse in tutte il mondo: scopriamo alcune delle più comuni.

10. Testuggine del Capo maculata

FotoESF

La Testuggine del Capo maculata o Homopus signatus, endemica del Sudafrica, con i suoi 11 centimetri di lunghezza massima e il peso massimo di circa 150 grammi è considerata una delle tartarughe terrestri più piccole al mondo. Presenta un carapace appiattito di colore marrone, arancione-rossastro oppure rosa salmone, con sottili disegni neri per mimetizzarsi.

9. Tartaruga gigante di Aldabra

Foto Wikipedia

La tartaruga gigante di Aldabra o Aldabrachelys gigantea è una tartaruga originaria dell'atollo di Aldabra, nell'oceano Indiano, che può raggiungere circa i 120 cm di lunghezza e pesare anche 250 kg. Sono state introdotti esemplari di questa specie nelle Seychelles, nelle isole Mauritius e Réunion e nell'isola di Changu in Tanzania.

8. Tartaruga moresca

Foto Wikimedia Commons

La Testudo graeca o tartaruga moresca è presente in Algeria, in Italia, nella Grecia orientale, in Turchia, in Spagna, in Marocco, lungo le coste bulgare e romene del Mar Nero e in alcune isole del Mar Mediterraneo. Questa specie è molto simile alla Testudo hermanni fatta eccezione per la presenza di tubercoli cornei ai lati delle zampe.

7. Testuggine africana

Foto Wikimedia Commons

La Geochelone sulcata o testuggine africana è una specie di grandi dimensioni che può arrivare a pesare fino a 100 Kg e superare gli 85 centimetri di lunghezza. La testuggine africana vive in Ciad, Etiopia, Mali, Mauritania, Niger, Senegal e Sudan.

6. Tartaruga del deserto

Foto Wikipedia

La tartaruga del deserto o Gopherus agassizii è una specie in grado di resistere anche un anno senza bere: per limitare la condizione di disidratazione scava delle tane sotto terra in cui si rifugia. Questa specie vive nelle zone desertiche del Messico e degli Stati Uniti.

5. Tartaruga stellata indiana

Foto ESF

La tartaruga stellata indiana o Geochelone elegans abita le zone aride dell'India e dello Sri Lanka. Questa specie ha un guscio convesso di colore olivastro con strisce gialle che formano disegni geometrici simili a delle stelle.

4. Tartaruga russa o di Horsfield

Foto Wikipedia

La tartaruga russa è detta anche Tartaruga di Horsfield o tartaruga delle steppe perché il suo habitat naturale sono le pianure dell'Armenia, dell'Afghanistan, dell'Azerbaigian, del Kirghizistan, del Tagikistan, dell'Iran, del Pakistan, della Cina e dell'Uzbekistan. Presenta un carapace arrotondato di colore verde olivastro o giallo ocra e le zampe hanno quattro unghie, invece di cinque.

3. Testuggine angulata

credit Wikimedia Commons

La testuggine angulata o Chersina angulata è è endemica del Sudafrica e delle regioni sud-occidentali della Namibia. Si tratta di una testuggine di dimensioni medio-piccole con un carapace allungato, a forma di cupola e di colore dal bruno-giallastro al verde oliva. La parte anteriore del piastrone, sotto la testa, è molto ingrossata e viene usata dai maschi durante gli scontri per la supremazia per colpire e capovolgere i rivali.

2. Tartaruga sarda

Foto Wikipedia

La Testudo marginata, meglio conosciuta come tartaruga sarda, è una tartaruga di media grandezza che può arrivare ai 55 centimetri di lunghezza. Caratterizzata da un carapace verde scuro con macchie beige lungo il bordo, la Testudo marginata è presente soprattutto in Sardegna e in alcune zone aride del Peloponneso.

1. Tartaruga mediterranea o di Hermman

Foto Wikipedia

La Testudo hermanni è probabilmente la specie di tartaruga più conosciuta perché molto diffusa in tutti i paesi europei che si affacciano sul Mar Mediterraneo. Gli esemplari di questa specie possono superare i 19 centimetri di lunghezza e raggiungere i 110 anni.

Animali e cuccioli
SEGUICI