Scoperto il perché i camaleonti cambiano colore

Guida Guida

Un team di ricercatori svizzeri ha scoperto perché i camaleonti riescono a cambiare colore della pelle: è grazie a microscopici cristalli presenti nelle cellule epiteliali. 

Un team di ricercatori svizzeri ha scoperto perché i camaleonti riescono a cambiare colore della pelle: è grazie a microscopici cristalli presenti nelle cellule epiteliali. 

I camaleonti hanno da sempre affascinato per la loro misteriosa caratteristica di mutare colore della pelle: in prossimità di un tronco o della terra diventano marroni, vicino a una foglia o sull’erba assumono il colore verde e via dicendo.

Questa particolare proprietà ha spinto molti scienziati ad cercare di comprendere il meccanismo che sta all’origine di questa trasformazione.

La capacità di questi rettili di mutare colore, adattandosi all'ambiente, è stata oggetto di studio di un team ricercatori svizzeri, guidato da Michel Milinkovitch dell'Università di Ginevra.

Lo studio svizzero, pubblicato su Nature Communications, giornale scientifico americano, rettifica almeno parzialmente quanto si riteneva finora e cioè che i colori dei camaleonti cambiassero per dei pigmenti distribuiti in modo selettivo tra le cellule.

E’ stato invece scoperto che i camaleonti, per certi colori, attivano dei cristalli microscopici presenti nelle cellule epiteliali: questi cristalli, a seconda della luce, vengono posizionati in maniera tale da mutare il colore della pelle in quello desiderato, in un determinato momento, ai fini del mimetismo ma non solo.

Infatti il motivo principale del cambiamento di tonalità è la manifestazione di particolari condizioni fisiche, di situazioni fisiologiche e di stati emozionali come la paura o l’aggressività nei confronti di un avversario durante i combattimenti.

Anche la temperatura e le condizioni di luce sono due parametri importanti che determinano il cambiamento di tonalità dell’epidermide.

In base a questo nuovo studio si è scoperto che per alcuni colori, come il blu e il verde si verifica un effetto riflettente da parte di questi minuscoli specchi, per altri colori invece vale ancora il principio dei pigmenti: dunque i camaleonti, per cambiare colore, usano in modo combinato tutte e due i metodi.

Foto © tera - Fotolia.com

Famiglia di rettili

I camaleonti sono dei rettili squamati appartenenti al sottordine dei Sauri ma non tutte le specie hanno la proprietà di cambiare il colore della pelle.
 

Animali e cuccioli
SEGUICI