Cincillà: come riconoscere il sesso

Guida Guida

Ti hanno regalato un cincillà e vorresti sapere se si tratta di un maschio o di una femmina? Ecco come fare per capirne il sesso.

Può capitare di adottare un cincillà senza essere sicuri se sia un esemplare maschio oppure femmina, eppure riconoscere il sesso del cincillà non è complicato.

Il sesso del cincillà si può riconoscere fin dal giorno della nascita semplicemente osservando gli organi genitali esterni e l’ano.

Si deve cercare di osservare il roditore da dietro, sollevando la coda, in modo tale che gli organi genitali si distendano: si noterà così la presenza dell’ano e della papilla urinaria che nella femmina viene confusa con un pene dalle persone inesperte.

  • Cincillà: maschi e femmine

Nel maschio esiste una certa distanza tra l’ano e il pene mentre nelle femmina la distanza tra ano e papilla urinaria è più ridotta, al punto tale che sembrano formare un solo organo.

Nel cincillà maschio piccolo, l’ano e il pene distano circa 2/3 millimetri mentre in in età adulta tale distanza cresce fino ad arrivare a 1 o 2 centimetri.

Nella femmina invece la distanza tra papilla urinaria e ano è praticamente inesistente e non si modifica con la crescita.

Osservando meglio si nota che tra ano e papilla urinaria è presente una fessura: si tratta della vulva che si apre soltanto quando la femmina raggiunge la maturità sessuale oppure è vicina al parto o quando ha l’estro, cioè quando entra nel periodo fertile.

sesso cincillà

  • Maturità sessuale del cincillà

I maschi di cincillà raggiungono la maturità sessuale intorno al settimo mese, mentre le femmine la raggiungono mediamente intorno al sesto mese, anche se possono verificarsi casi di maturità precoce intorno al quarto mese.

  • Gestazione del cincillà

La gestazione del cincillà dura 111 giorni e i cuccioli che nascono hanno già il pelo e gli occhi aperti.

Di solito vengono partoriti due piccoli di cincillà che subito cercano il latte dalla mamma: l’allattamento dura per diverse settimane, anche se già dopo un paio di giorni i cuccioli iniziano a mangiare cibi solidi.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI