Pesce combattente (o Betta Splendens): cosa devi sapere prima di comprarlo

Guida Guida

Pesce dai colori spettacolari, il Betta Splendens ha un comportamento spesso aggressivo nei confronti degli altri pesci dell’acquario. 

Pesce dai colori spettacolari, il Betta Splendens ha un comportamento spesso aggressivo nei confronti degli altri pesci dell’acquario. 
Ti potrebbero interessare

Il pesce combattente o Betta Splendens, più semplicemente chiamato pesce Betta, è un pesce d'acqua dolce proveniente dal sud-est asiatico.

Questo pesce, dagli incredibili colori cangianti ma dal comportamento aggressivo nei confronti degli altri pesci, è molto amato dagli appassionati di acquaristica per il suo aspetto e perché semplice da allevare.

Le caratteristiche del pesce combattente (o Betta Splendens)

Il pesce combattente, dotato di un corpo robusto ma affusolato con pinne lunghe che fluttuano nell'acqua, può raggiungere gli 8 cm di lunghezza.

Foto: Jirawat Plekhongthu - 123rf.com

Questo pesce presenta diverse colorazioni a seconda delle sottocategorie: i maschi hanno meravigliosi colori iridescenti mentre le femmine sono meno colorate.

La speranza di vita del Betta Splendens è di 3 anni ma per farlo vivere di più, cioè fino a 5 anni, occorre allevarlo in un acquario spazioso e alimentarlo correttamente.

Pesce combattente: con quali pesci può stare

Come il nome lascia presagire, il pesce combattente ha una natura aggressiva e territoriale quindi la convivenza in acquario con altri pesci è parecchio problematica.

Foto: Jirawat Plekhongthu - 123rf.com

Gli unici pesci compatibili con i pesci Combattenti sono i pesci che restano sul fondale come gli Ancistrus, i pesci considerati tranquilli come i Corydoras o i Kuhlii e pesci dall’indole passiva come gli Hemigrammus Rhodostomus.

Pesce combattente: si possono allevare maschi e femmine nello stesso acquario?

La convivenza tra Betta Splendens è piuttosto problematica oltre che tra esemplari dello stesso sesso anche tra Betta di sesso opposto.

Si possono allevare maschi e femmine insieme nello stesso acquario solo a scopo riproduttivo e dunque per un periodo di tempo limitato.

In un acquario è meglio allevare solo un maschio di pesce Betta altrimenti, se ce ne fossero altri, passerebbero tutto il tempo a combattere.

Le femmine di Betta sono un po’ più tolleranti tra loro, ma comunque necessitano di molto spazio per non entrare in conflitto per questioni territoriali.

Il prezzo di un pesce combattente

Il prezzo di un pesce combattente maschio va dai 4 ai 6 euro, mentre per le femmine i prezzi sono più bassi e vanno dai 2 ai 4 euro perché hanno le pinne molto corte.

Il prezzo è correlato anche al tipo di varietà di pesce Betta che si intende comprare: alcune sottocategorie sono particolarmente difficili da trovare e quindi costano di più.

Pesce combattente: dove comprarlo

Acquistare un pesce combattente è piuttosto semplice perché questa specie di pesci è molto diffusa nei reparti di acquaristica di qualsiasi negozio di animali.

Foto: Chevanon Wonganuchitmetha - 123rf.com

E’ anche vero però che di solito nei negozi per animali si trovano gli esemplari più comuni, mentre le varietà più rare sono disponibili solo nei negozi online che offrono una vasta gamma di pesci.

Foto di apertura:  khunaspix - 123rf.com

Animali e cuccioli
SEGUICI