Come gestire la convivenza tra una cavia e altri animali

Guida Guida

Far convivere una cavia con altri animali non è sempre possibile ma con i consigli giusti in qualche caso si può.

Far convivere una cavia con altri animali non è sempre possibile ma con i consigli giusti in qualche caso si può.
Ti potrebbero interessare

Chi ama gli animali, in genere, li ama tutti senza distinzioni e non è infrequente trovare proprietari che scelgono di convivere con amici a quattro zampe di specie diversa. Si tratta di una scelta non facile da gestire, soprattutto se uno di questi è facilmente spaventabile come le cavie.

In natura questi roditori sono infatti prede per un gran numero di mammiferi e per cercare di sopravvivere hanno dovuto sviluppare un “sistema d’allarme” particolarmente sensibile, in grado di avvisarle di ogni potenziale pericolo e metterle in condizioni di fuggire al sicuro per tempo. Ciò significa che basta un minimo rumore per allertarle.

Quando una cavia viene a vivere con noi tendiamo, tuttavia, a dimenticarci di questo “piccolo” particolare, pensando che le nostre buone intenzioni e le quattro pareti della sua gabbietta possano bastare a farla sentire al sicuro. Niente di più falso. Dovremmo, invece, sempre pensare anche dal punto di vista della cavia.
Soprattutto quando decidiamo di farla convivere con altri pet. Vediamo dunque come gestire le “amicizie pericolose” più frequenti.

 

Cavie e furetti

Da evitare assolutamente! I furetti sono animali predatori e per loro le cavie (così come altri piccoli roditori) sono prede.
Attenzione anche a lasciarli in gabbie diverse ma vicini: si stresserebbero entrambi inutilmente, il furetto per cercare un modo per prenderla e la cavia per paura che lo trovi.

 

Cavie e cani

Possibile ma molto difficile da gestire: i cani hanno l’istinto del cacciatore e rappresentano un grave pericolo per le cavie. Pertanto:

  • non fidatevi mai a lasciarli insieme liberi, senza supervisione, perché bastano pochi istanti perché accada l’irreparabile;
  • non lasciate neppure il cane da solo con la cavia chiusa in gabbia in vostra assenza, poiché potrebbe abbaiare, avvicinarsi e dare zampate alla gabbia, spaventando notevolmente il piccolo roditore.

 

Cavie e gatti

Un po’ più semplice della precedente: è poco probabile infatti che un gatto causi problemi ad una cavia per via della taglia relativamente grande di questo roditore. Tuttavia, vale sempre la regola di non lasciare mai insieme i due animali senza controllo in quanto:

  • il gatto potrebbe graffiare o ferire la cavia colpendola, magari anche solo per gioco, specialmente se viene colpito un occhio;
  • una cavia molto giovane e comunque di piccole dimensioni rispetto al nostro gatto potrebbe avere problemi.

 

Cavie e conigli

È l’accoppiata migliore: come la cavia, infatti, anche il coniglio è un animale sociale e che ama la compagnia. Inoltre, le dimensioni e le “armi” che possono usare per attaccare o difendersi anche solo per gioco, sono più equilibrate. Tuttavia:

  • è necessario che il coniglio sia sterilizzato, altrimenti all’insorgenza della maturità sessuale sia un maschio sia una femmina cercheranno di accoppiarsi ripetutamente con la cavia, e si comporteranno con aggressività nei suoi confronti;
  • in ogni caso non è consigliabile tenerli nella stessa gabbia: a parte la praticità doverne pulire solo una, rimane il problema dell’alimentazione, che non riusciremmo più a gestire nel modo ottimale per entrambi e il rischio temuto dai veterinari che  il coniglio trasmetta al suo piccolo amico un germe, Pasteurella multocida, innocuo (e quindi asintomatico) per lui, ma pericoloso per la cavia. Se proprio optiamo per questa scelta anche in via transitoria prendiamo le dovute precauzioni, nell’interesse della cavia (VEDI DEATIPS) .

photo credit: Chris. P via photopin cc

Una gabbia per cavia e coniglio

In una gabbia in cui convivono cavie e conigli è bene collocare una casetta la cui apertura permetta l’ingresso solo della cavia, in modo che questa possa trovare un rifugio sicuro nel caso in cui l'attenzione del coniglio diventasse molesta. 
 

Animali e cuccioli
SEGUICI