Che cosa significa cane brachicefalo?

Domande Domande & Risposte

La parola brachicefalo deriva dal greco antico ed è composta dal termine "brachi" che significa "breve, corto" e dal termine "cefalo" che significa "testa". Se si considera la forma del cranio di un cane si possono distinguere tre tipi: il mesocefalo, il dolicocefalo e il brachicefalo.

Cane mesocefalo

Il cane con un cranio mesocefalo presenta una testa in cui la larghezza è uguale o quasi la metà della sua lunghezza.

Cane dolicocefalo

In un cane dolicocefalo, invece, il cranio è molto più lungo che largo, basti pensare alla forma della testa di un Levriero.

Cane brachicefalo

Infine nel cane brachicefalo la larghezza della testa è superiore alla sua lunghezza, come si può notare nel Boxer. I cani che hanno questa caratteristica del cranio, presentano anche narici strette, palato molle, allungato e carnoso, e deviazioni della laringe, tutte caratteristiche fisiche che li rendono più predisposti di altri cani a colpi di calore e collassi respiratori durante un'anestesia o durante lunghi viaggi.

I cani brachicefali respirano molto rumorosamente, russano e rischiano anche di soffrire di una malattia progressiva e degenerativa, ovvero il collasso tracheale perché provvisti di trachea piccola.

La causa della brachicefalia è genetica ma alcune razze canine hanno nel proprio standard di razza proprio questa caratteristica fisica.

Anche chiamati "cani dal muso schiacciato", i cani brachicefali sono tantissimi come il Boxer, il Bulldog Inglese, il Carlino, il Boston Terrier, il Bulldog Francese, il Pechinese, il Lhasa Aapso, lo Shar Pei, lo Shih Tzu, lo Staffordshire Bull Terrier e il Cavalier King Charles Spaniel.

Gli esemplari di queste razze canine possono vivere una vita lunga e in piena salute ma occorre avere sempre un occhio di riguardo.

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI