Cosa sono le puppy farm?

Domande Domande & Risposte

Una puppy farm, anche nota come puppy mill, è un tipo di allevamento commerciale per cani in cui la salute degli animali viene completamente ignorata al fine di massimizzare i profitti che sono considerati prioritari.

Cosa succede nelle puppy farm

Nelle puppy farm le condizioni igieniche sono precarie come pure le condizione di detenzione degli animali che vengono rinchiusi in luoghi angusti e freddi, il più delle volte si tratta di gabbie di ferro le cui barre finiscono per ferire le zampe dei cani.

Spesso i cuccioli vengono separati troppo presto alla madre saltando completamente il processo di socializzazione: in questo modo da adulti, i cani sviluppano problemi comportamentali e di salute. Per quanto riguarda le femmine riproduttrici, queste vengono ingravidate ad ogni calore e sfruttate finché sono fertili, quindi una volta anziane vengono soppresse.

Le malattie

A causa delle scarse condizioni igieniche, i cuccioli delle puppy mills hanno spesso parassiti interni che degenerano in giardia, rogna e filaria e possono arrivare a sviluppare disturbi respiratori come polmonite.

cane

La diffusione delle puppy farm

Le puppy farm sono ancora diffuse un po’ ovunque: secondo la Humane Society americana, ci sono circa 10.000 puppy mills negli Stati Uniti per un totale di oltre 2.000.000 di cuccioli all’anno. La concentrazione maggiore di puppy mills si registra negli stati della Pennsylvania, del Kansas, dell'Arkansas e del Missouri.

Quando sono nate le puppy farm

Pare che le puppy mills siano nate nel periodo successivo alla seconda guerra mondiale: gli agricoltori del Midwest per rispondere alla crescente domanda di cuccioli, diedero inizio allo sviluppo commerciale delle aziende produttrici di cuccioli di cane.

Negli anni però il fenomeno è sfuggito di mano arrivando a delle situazione allarmanti che hanno determinato la risposta indignata dell’opinione pubblica e delle associazioni animaliste.

Le leggi

Negli ultimi anni, le legislature di vari Paesi hanno approvato nuove leggi volte ad eliminare gli abusi compiuti nelle puppy farm imponendo ad esempio un limite al numero di femmine riproduttrici, obbligando l’assistenza veterinaria per gli animali e stabilendo requisiti minimi per le strutture che devono poter essere sempre ispezionate e autorizzate.

Purtroppo però, in ogni parte del mondo, si registrano ancora tantissimi casi di allevamenti di cuccioli completamente abusivi.

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI