Come togliere le zecche ai cani

Guida Guida

L’estate è la stagione in cui le zecche si diffondono e attaccano gli animali: ecco come devi fare per eliminare questi pericolosi parassiti dal tuo cane. 

Con l'arrivo del caldo e della bella stagione è importante proteggere con antiparassitari i propri amici a quattrozampe, che potrebbero incorrere in qualche zecca.

In questo periodo, infatti,  le zecche sono alla ricerca di nutrimento e cercano di attaccarsi ai cani per succhiarne il sangue.

Nonostante tutte le precauzioni possibili può comunque capitare di trovare qualche zecca nel fitto pelo del proprio cane, soprattutto se è solito passare molto tempo all’aperto, nell'erba.

Devi allora intervenire immediatamente e rimuovere la zecca onde evitare che il cane contragga malattie poi trasmissibili anche all’uomo.

Partendo dalla testa fino ad arrivare alle zampe, cerca attentamente tutte le zecche presenti sul cane, scostando il pelo con un pettine: di solito le zecche si addensano attorno a orecchie, zampe e collo del cane.

Una volta individuata la zecca, distendi il cane su un telo cercando di tranquillizzarlo con un gioco o un biscottino.

Nel frattempo indossa un paio di guanti in lattice e con una pinzetta dalle punte sottili cerca di afferrare la testa della zecca: devi stringere e tirare lentamente in modo da rimuovere il parassita evitando che rimanga nella cute la testa.

Non staccarla in fretta altrimenti rischi solo di rimuovere una parte del corpo: se proprio non riesci a rimuoverla disinfetta la zona con alcool e applica un impacco caldo per favorirne il distacco.

Una volta rimossa completamente la zecca bruciala o immergila nell’alcool per farla morire e per evitare infezioni, lavati bene le mani e sterilizza le pinzette.

Ricorda di non schiacciare la zecca al suolo perché una volta rimossa dall'animale, questa continua a produrre uova che possono anche arrivare al numero di 500: un solo uovo superstite, può determinare una vera e propria infestazione.

Infine disinfetta con cura il punto in cui hai rimosso il parassita e applica una pomata antisettica.

Foto © thatreec - Fotolia.com

Controllo costante

Nei giorni successivi alla rimozione della zecca controlla la parte colpita: se ci sono dei rossori o se il cane presenta febbre, letargia o colore scuro delle urine, portalo subito dal veterinario.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI