Le caratteristiche di un cane albino

Guida Guida

Depigmentazione della pelle, sordità, fotofobia e difficoltà di socializzazione caratterizzano l’esistenza di un cane albino.

Depigmentazione della pelle, sordità, fotofobia e difficoltà di socializzazione caratterizzano l’esistenza di un cane albino.

Riconoscere un cane albino non sempre è facile: a volte la presenza del mantello bianco fa pensare che un cane sia affetto da albinismo ma non è affatto così.

L’albinismo determina l’assenza di melanina negli occhi, nella pelle e nel pelo dei cani, ciò significa che non solo il mantello è bianco ma che anche la pelle è depigmentata.

Pelle di un cane albino

La pelle di un cane affetto da albinismo è rosea e di conseguenza il naso dei cani albini e le mucose sono rosa o di colore molto pallido, lo stesso dicasi per labbra e palpebre.

Poiché la cute è priva di pigmentazione, risulta più sensibile alle radiazioni solari, quindi la possibilità di scottarsi o sviluppare tumori della pelle è davvero molto alta.

Foto: Tami Freed © 123RF.com

Occhi di un cane albino

I cani albini presentano gli occhi azzurri o verdi o di colore grigio, assai raramente hanno gli occhi marrone chiaro: sono inoltre piuttosto rari gli occhi rossi che invece sono comuni in altri animali albini.

La mancanza di melanina ha delle conseguenze sulla visione di cani affetti da questa condizione: la retina non riesce a svilupparsi correttamente e l’iride, privo di pigmentazione, lascia passare più luce del normale.

Di conseguenza i cani albini soffrono di fotofobia, ovvero sono eccessivamente sensibili alla luce e possono essere affetti da strabismo e da nistagmo: in pratica i loro globi oculari eseguono movimenti rapidi e involontari.

Sordità e altre difficoltà di un cane albino

Non è raro poi che un cane albino abbia problemi di udito e soffra di sordità. Come se non bastassero tutti questi problemi di salute, l’albinismo rende il pelo del cane allergico a certi materiali come il metallo.

Infine un cane albino tende ad essere timido, diffidente e scontroso proprio perché non riesce a vedere e sentire bene: si deve così cercare di favorirne la socializzazione fin da cucciolo e aiutarlo a prendere confidenza con l’ambiente che lo circonda.

Foto apertura: Eduardo Gonzalez Diaz © 123RF.com

Animali e cuccioli
SEGUICI