Cane che morde: le cose da sapere

Guida Guida

Il cane usa la bocca proprio come noi usiamo le mani ma quando il suo morso diventa fuori controllo è il caso di intervenire.  

Il cane usa la bocca proprio come noi usiamo le mani ma quando il suo morso diventa fuori controllo è il caso di intervenire.  

Il morso del cane fa parte del suo normale sviluppo: i cuccioli imparano dalla madre a inibire il morso e a controllarlo. Attraverso il morso, il cane afferra gli oggetti e il cibo, oppure richiama l’attenzione del padrone o ancora gioca con altri cani o si pulisce i denti e massaggia le gengive. Quando però il morso del cane è fuori controllo, e arriva a causare fastidio o peggio ancora seri danni e ferite, c’è da preoccuparsi e prestare attenzione.

Cane che morde: le possibili cause

Le cause che spingono un cane a mordere sono diverse: se il cane che morde è adulto, può farlo per difesa perché si sente minacciato. Il cane può mordere perché il suo territorio, i suoi giochi o il suo cibo non vengono rispettati: il cane mordendo, difende sé stesso ma anche il padrone e la proprietà.

Se a mordere è il cucciolo significa che lo fa per sperimentare e conoscere il mondo che lo circonda, se superati i due anni di età il cucciolo continua a mordicchiare,  significa che ci sono stati dei problemi nel suo normale sviluppo educativo: ad esempio è stato troppo precocemente separato dalla madre e non ha potuto apprendere l’inibizione al morso.

Cane che morde: come farlo smettere

Per abituare un cane a non mordere più occorre capire la causa che lo ha spinto a farlo. Educare un cane è una grossa responsabilità e non tutti sono in grado di farlo da soli, quindi è sempre meglio affidarsi a un educatore cinofilo.

Conviene evitare di portare il cane all’estreme conseguenze: di solito prima di mordere il cane ringhia e dunque è bene prestare attenzione al suo linguaggio corporeo e fermarsi per tempo utilizzando un comando vocale, interrompendo una situazione potenzialmente pericolosa e fornendogli delle distrazioni come delle piccole ricompense.

Cane che morde una persona: cosa dice la legge

Secondo la legge se un cane morde una persona, il padrone deve rispondere del danno provocato, sia dal punto di vista civile che penale.

L’articolo 2052 del Codice Civile stabilisce che il proprietario di un animale, o chi se ne serve per il tempo in cui lo ha in custodia, è responsabile dei danni cagionati dall’animale salvo che provi il caso fortuito.

Inoltre secondo l’articolo 590 del Codice Penale, il padrone di un cane che, mordendo una persona, provoca danni fisici, deve rispondere del reato di lesioni colpose con la reclusione fino a tre mesi e con una multa di massimo 309 euro.

Sognare un cane che morde: significato

Il cane da sempre simboleggia fedeltà, lealtà e fiducia: sognarlo indica le relazioni più strette tra famigliari, amici e partner. Dunque sognare un morso di cane può significare che ci sono problemi nei rapporti interpersonali oppure potrebbe essere che si sta vivendo un possibile conflitto interiore.

Animali e cuccioli
SEGUICI