Entropion nel cane: cos'è e come si cura

Guida Guida

L'entropion è una patologia abbastanza comune in alcune razze canine e consiste nell'inversione, più o meno significativa, della palpebra verso l'interno dell'occhio. 

L'entropion è una patologia abbastanza comune in alcune razze canine e consiste nell'inversione, più o meno significativa, della palpebra verso l'interno dell'occhio. 

L'entropion consiste nella rotazione parziale o completa della palpebra verso la superficie corneale: così facendo le e ciglia vengono a contatto con il bulbo oculare provocando irritazione, fastidio e dolore nel nostro amico a quattro zampe.

Tipi di entropion nel cane

Nel cane l'entropion può manifestarsi a qualsiasi età: da quando le palpebre si aprono, cioè intorno al 15° giorno di vita, alla vecchiaia, quando si verifica una perdita del tono muscolare e la palpebra superiore o quella inferiore o entrambe si piegano all'interno.

L'entropion nel cane, che può colpire un solo occhio oppure entrambi, può essere di tipo primario oppure secondario: nel primo caso compare subito nel cucciolo per un problema congenito, nel secondo caso invece è dovuto a fattori esterni o ambientali come ad esempio una malattia o un trauma.

Cane Carlino

Foto milinz © 123RF.com

Le razze di cane più predisposte all'entropion

Alcune razze di cane, soprattutto quelle che presentano un muso piatto e schiacciato o che hanno rughe sul muso, sono più predisposte a sviluppare questa patologia oftalmica.

In particolare le razze canine più inclini a soffrire di entropion sono: il Chow chow, lo Shar pei, il Boxer, il Rottweiler, il Dobermann, il Labrador, il Cocker Spaniel Americano e quello Inglese, lo Springer Spaniel, il Setter Irlandese, il Bull Terrier, il Collie, il Bloodhound, il Maltese, il Pechinese, il Bulldog, il Carlino, il Mastino inglese, il Bullmastiff, il San Bernardo, il Cane da montagna dei Pirenei, l'Alano e il Terranova.


Sintomi dell'entropion nel cane

L'entropion si manifesta principalmente con lacrimazione eccessiva e irritazione degli occhi, pelle gonfia intorno agli occhi, spasmi involontari delle palpebre, difficoltà ad aprire gli occhi, secrezione di pus anche con sangue, infiammazione e ulcere della cornea, prurito agli occhi, letargia, depressione o aggressività per colpa del dolore e, nei casi più gravi, perdita della vista.

Non appena si presentano uno o alcuni di questi sintomi occorre portare il cane dal veterinario che procederà a curare l'entropion mediante un intervento chirurgico.

Foto mexitographer © 123RF.com

Animali e cuccioli
SEGUICI