Tutto sui Puli: caratteristiche, temperamento e storia della razza

Guida Guida

Razza antica e dall’aspetto decisamente insolito per via del folto pelo, il Puli è il cane da pastore ungherese.  

Razza antica e dall’aspetto decisamente insolito per via del folto pelo, il Puli è il cane da pastore ungherese.  

A un primo sguardo può sembrare un ammasso informe di lanugine, in realtà si tratta del Puli, un cane affettuoso e intelligente che simpaticamente alcuni tendono a soprannominare “cane mocio".

Chi è il cane Puli? 

Le origini del Puli, il cane pastore ungherese

Foto: Volodymyr Finoshkin-123RF

Razza canina ungherese, il Puli fa parte del Gruppo 1 “Cani da pastore e bovari (esclusi bovari svizzeri)”, secondo la classificazione della FCI.

Origini del cane di razza Puli 

Questo cane ha origini antiche, quasi sicuramente asiatiche: pare che discenda dal Tibetan terrier e che sia arrivato in Ungheria importato dai Magiari. La parola Puli significa "conduttore" e infatti da oltre un millennio questa razza canina viene impiegata come guardiano del bestiame e del gregge.

Caratteristiche del Puli 

Le caratteristiche della razza Puli sono quelle tipiche di tutti i cani pastore: si tratta di un cane rustico, resistente, vigile ed efficiente.

Aspetto fisico e dimensioni 

Cane asciutto e muscoloso, il Puli ha arti ben ritti, testa piccola e arrotondata con stop ben marcato, occhi vivaci di color bruno, orecchie pendenti a forma di V e coda portata ricurva sui reni. L’altezza al garrese dei maschi è di 40-44 cm, mentre delle femmine è 37-41 cm: si tratta quindi di un cane di taglia media.

Pelo e colore

Il mantello del Puli è talmente folto e lungo da rendere ardua la visione delle varie parti del corpo. Il pelo è lungo dagli 8 a 18 cm e in alcuni punti sfiora il suolo quando il cane è in posizione eretta. Si possono distinguere due strati del mantello: uno sottostante fine, ovvero il sottopelo, e uno esterno, composto da un pelo grosso di tessitura che forma quasi dei boccoli infeltriti. I colori ammessi sono il nero, il bianco, il grigio in varie tonalità e il nero con sfumature rossastre.

Carattere del Puli 

Intelligente, vivace, docile e affettuoso con il padrone, il Puli è un buon compagno di giochi per i bambini. Questo cane ha un’ottima attitudine alla guardia perché estremamente coraggioso, fedele e leale.

Come allevare un cane Puli 

Essendo particolarmente intelligente e ubbidiente, il Puli è facile da addestrare anche se comunque occorre avere le competenze necessarie. Si tratta di un cane che apprende in fretta e si appassiona al lavoro, inoltre ama l’acqua infatti in passato veniva anche impiegato come cane da riporto della selvaggina caduta in acqua.

Foto apertura: Volodymyr Finoshkin-123RF

Animali e cuccioli
SEGUICI