Come curare il cimurro in cani e furetti

Guida Guida

Il cimurro è una malattia molto contagiosa che colpisce alcuni animali e per la quale non esiste una cura. Si possono però somministrare degli antibiotici per tenere sotto controllo il virus.  

Il cimurro è un malattia virale molto contagiosa che colpisce soprattutto gli animali appartenenti alla famiglia dei canidi e dei mustelidi, quindi cani e furetti sono proprio i soggetti che maggiormente contraggono questa malattia.

Il cimurro si trasmette attraverso secrezioni salivari e fluidi: il contagio avviene quando l'animale, cane o furetto che sia, entra in contatto con particelle virali presenti nell'aria sotto forma di aerosol.

Sono soprattutto i cuccioli di cane, non ancora sottoposti a vaccinazione ad essere i più predisposti a contrarre il cimurro che risulta altamente mortale.

Il cimurro comporta infezioni gravi sia a livello polmonare che a livello cutaneo e ha gravi ripercussioni sul sistema nervoso con crisi convulsive e tremori. E, se non si interviene in tempo, l'animale muore.

È bene precisare una concetto fondamentale: dal cimurro non si guarisce perché non esiste una terapia in grado di debellarlo.

Tuttavia si possono somministrare medicinali in grado di bloccare lo sviluppo dell'infezione: accanto a una terapia antibiotica vengono inoltre consigliati integratori per rafforzare il sistema immunitario dell'animale.

Come curare il cimurro nel cane

Ai primi sintomi della malattia bisogna portare subito il cane dal veterinario che provvederà a valutare, attraverso esami specifici, la presenza della malattia e lo stadio: quanto prima si inizia la cura, tanto maggiori saranno le probabilità di sopravvivenza del cane.

Oltre alla terapia antibiotica e alla somministrazione di vitamine del complesso B, occorre tenere il cane sempre idratato facendogli bere acqua o del brodo di pollo senza condimenti al cane o aiutandolo a bere con una siringa senza ago.

Come curare il cimurro nel furetto

Il cimurro nei furetti è mortale nel 99% dei casi e appena l'1% riesce a sopravvivere, per cui ai primi sintomi di affaticamento, febbre e diarrea bisogna portare immediatamente l'animale dal veterinario.

Non essendoci un farmaco specifico per curare il cimurro nei furetti, si procede alla somministrazione di antibiotici e antipiretici e si ricorre all'uso di unguenti per alleviare il dolore alle zampe.

Poiché il furetto diventa debole non riuscirà a mangiare da solo e occorrerà aiutarlo con un'alimentazione liquida.

© Couperfield - Fotolia.com  

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI