Come viaggiare a Natale con cane e gatto

Guida Guida

Quest’anno a Natale hai in mente di fare un viaggio e di portare con te il tuo amico a quattro zampe? Ecco qualche pratico consiglio per organizzare un viaggio tranquillo in compagnia del tuo pet.

Con l’avvicinarsi del Natale, arriva anche il momento di concedersi un viaggio: sia che si tratti di un breve soggiorno in una città d’arte o di una rilassante vacanza di più giorni in una località di montagna, si può pensare di portare con sé il proprio amico a quattro zampe.

Oggi come oggi sono molte le strutture turistiche che accolgono persone con animali da compagnia al seguito e dunque, rispetto al passato, diventa meno complicato organizzare una vacanza con Fido e Micio.

L’unico aspetto che comporta una qualche difficoltà è rappresentata solo dal trasferimento: il pet durante il viaggio da casa alla località di villeggiatura può provare disagio, stress e agitazione.

Vediamo allora come è possibile rendere il viaggio del cane o del gatto un’esperienza piacevole.

  • L’alimentazione adatta prima di partire
    Il giorno del viaggio, bisogna dare al cane solo un pasto leggero e avere a disposizione qualche snack da dargli durante il tragitto come premio per essere stato bravo. Il gatto dovrebbe mangiare almeno 6 ore prima del viaggio, onde evitare nausea e vomito.

 

  • Trasportino e kennel
    Per viaggiare in tutta sicurezza, il gatto deve essere fatto entrare nel trasportino, accuratamente lavato con acqua e sapone per togliere eventuali tracce di feromoni lasciate in situazioni precedenti che potrebbero agitarlo. Il cane deve viaggiare in un kennel della misura più appropriata alle sue dimensioni: nel caso non volesse entrarvi, lo si può tenere al guinzaglio che va però fissato alla cintura di sicurezza dell’auto. In questo modo il cane può sedersi o sdraiarsi in totale libertà senza ostruire e disturbare il guidatore e gli altri passeggeri.
     
  • Prodotti calmanti
    Ogni qualvolta pretendiamo dai nostri amici pet qualcosa che esula dal solito loro repertorio comportamentale possono insorgere problemi di stress. Per animali abitudinari come cane e gatto, quindi, essere trasportati in un abitacolo in movimento, costretti in uno spazio ridotto dove non possono avere tutto sotto controllo può rivelarsi una situazione che genera in loro molto stress. Come intervenire? Per rendere il viaggio di Fido e Micio un’esperienza piacevole e rilassante, oltre a riservare loro coccole ed attenzioni in misura maggiore, è utile ricorrere a prodotti ad azione naturale in grado di calmare e rassicurare i vostri amici pelosi. Un esempio? I prodotti della linea Beaphar No Stress sono perfetti per ridurre il livello di stress di cane e gatto, rassicurandoli in modo naturale grazie all’efficace azione di estratti di piante calmanti tra cui valeriana e lavanda.

  • Le soste
    E’ importante infine effettuare diverse soste in cui il cane o il gatto possano uscire dal veicolo per respirare aria, sgranchirsi le zampe, fare i bisognini e idratarsi bevendo acqua fresca, il tutto rimanendo sempre al guinzaglio per scongiurare eventuali fughe.
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI