Pet Tips

Come ringiovanire i vecchi giocattoli dei nostri animali

Gli animali domestici si appassionano alle novità e quasi subito se ne dimenticano. Capita anche con i loro giocattoli, ma per fortuna la scienza ha scoperto che c'è un modo per far piacere vecchi giochi ai nostri pet.

Gli animali domestici si appassionano alle novità e quasi subito se ne dimenticano. Capita anche con i loro giocattoli, ma per fortuna la scienza ha scoperto che c'è un modo per far piacere vecchi giochi ai nostri pet.

Gli animali domestici sono proprio come noi: si appassionano in fretta alle novità e altrettanto in fretta se ne dimenticano.

Capita anche con i loro giocattoli: alcuni infatti entrano nel loro cuore e non li mollano più, nemmeno quando vanno a pezzi, altri invece li appassionano per un po’ e poi li abbandonano da qualche parte per non cercarli più. 

Il concetto di "novità" negli animali è molto elastico.

La scienza infatti ha scoperto che gli animali sono attratti dalle novità in generale, ma che basta davvero poco per farli entusiasmare di nuovo a un oggetto che già conoscono, basta un piccolo cambiamento di colore o odore, che lasci però inalterato uso e funzione, e il gioco è fatto. 

Come può tornarci utile questa scoperta? Semplice, facendoci risparmiare un po’ di soldi per l’acquisto di giocattoli sempre nuovi per i nostri amici, senza rinunciare al piacere di vederli contenti.

Ci vogliono un po’ di creatività e fantasia, ma anche senza essere maghi del fai da te è possibile ottenere risultati sorprendenti. 

A volte è sufficiente lavare a fondo l’oggetto affinché torni nelle grazie dell’animale: in questo modo infatti i colori del giocattolo rimasto a terra a lungo e buttato chissà dove dopo essere stato tenuto in bocca cambiano decisamente, tornando al vecchio splendore.

Cosa ancora più importante, con il lavaggio si perde l’odore precedente, compreso quello del cane e questo basterebbe da solo a renderglielo un oggetto nuovo da esplorare e quindi entusiasmante.

Oltre al lavaggio potete cambiare colori e odori ritingendoli o aggiungendo sostanze profumate: l’importante è usare prodotti atossici e ricordare che cani e gatti non vedono tutti i colori che vediamo noi.

Un’altra idea per rendere nuovo un vecchio gioco è aggiungere un nuovo elemento: ad esempio un rivestimento con un nuovo tessuto, una stringa o un ciuffo a una pallina molto usata.

Oppure potete trasformare il giocattolo in un distributore di premi: basta praticare una piccola apertura che, richiudendosi, tenga impegnati un po’ i nostri amici nel tentativo di tirar fuori ciò che sentono attraverso il naso.


photo credit: LynstarFC via photopin

Tipsby Dea

Preda e cacciatori

Non ci sono limiti alla fantasia quando si tratta di creare giocattoli ma, se vogliamo andare sul sicuro coi nostri animi animali, dobbiamo tener conto delle caratteristiche tipiche delle diverse specie. Cani e gatti in natura sarebbero cacciatori: i loro giochi ideali devono sembrare prede da rincorrere e catturare. I roditori invece sono prede e i loro giochi preferiti sono quelli di movimento.