Pet Tips

Come proteggere gli animali di casa dai botti di Capodanno

La fine dell’anno è vicina e lo scoppio improvviso e fragoroso dei botti di Capodanno costituisce per i nostri pet un vero e proprio stress. Vediamo come possiamo aiutarli.

La fine dell’anno è vicina e lo scoppio improvviso e fragoroso dei botti di Capodanno costituisce per i nostri pet un vero e proprio stress. Vediamo come possiamo aiutarli.

Ormai ci siamo, la fine dell’anno è dietro l'angolo: ce ne accorgiamo dai botti che diventano sempre più frequenti.

Molte persone infatti non attendono la mezzanotte del 31 dicembre, né si fermano a veglione finito: da metà dicembre fino a qualche giorno dopo l’inizio del nuovo anno è un continuo scoppiare botti.

Le ordinanze e i divieti per impedire l'uso di botti che molti Comuni italiani adottano sempre più numerosi per arginare questo spiacevole effetto dei festeggiamenti di Capodanno sortiscono pochi risultati: nelle nostre città si continua a sparare botti e a spaventare gli animali.

Il rumore di petardi e fuochi d'artificio fatti esplodere in prossimità delle abitazioni mette in allarme cani, gatti e tutti gli altri animali, domestici e selvatici.

Non ci resta che cercare di proteggere come meglio possiamo gli animali che vivono con noi e sperare che non accada nulla a tutti quelli che non avranno accanto un padrone capace di fare altrettanto.

Per rendere il nostro compito un po' più facile Oipa Italia Onlus, l'Organizzazione internazionale protezione animali affiliata al Dipartimento della Pubblica informazione dell'Onu, ogni fine anno divulga un pratico decalogo per proteggere i pet. Eccolo.

  1. Teniamo gli animali il più lontano possibile dai festeggiamenti e dai luoghi in cui i petardi vengono esplosi
  2. Non lasciamoli soli: gli animali più sensibili o facilmente stressabili potrebbero avere reazioni incontrollate e ferirsi, quindi è necessario stare loro vicino, senza esagerare con coccole e carezze. È necessario mostrarsi tranquilli e felici, cercando di distrarli, se possibile, con giochi e bocconcini, mostrando che non c'è nulla di cui preoccuparsi
  3. Non lasciamoli in giardino. Meglio tenere in casa per qualche giorno o in un luogo protetto e rassicurante anche gli animali che abitualmente vivono fuori in modo da scongiurare il pericolo di fuga
  4. Accendiamo radio o televisione su un programma tranquillo o di musica classica e alziamo un po' il volume, in modo che venga attutito il rumore dei botti proveniente dall'esterno
  5. Chiudiamo le finestre e le persiane almeno nelle ore di maggior concentrazione di botti
  6. Lasciamo che il nostro animale si rifugi dove preferisce, anche se si tratta di un luogo che normalmente gli è vietato
  7. Teniamo le gabbiette di uccellini e roditori all'interno della casa, nella stanza più tranquilla e isolata dai rumori esterni
  8. Durante le passeggiate teniamo i cani saldamente al guinzaglio ed evitiamo di far uscire i gatti da soli in questo periodo: botti e scoppi improvvisi possono portare a fughe precipitose e a stati confusionali con perdita di orientamento a causa della paura, senza contare che potrebbero venir feriti da petardi e materiale rimasto a terra inesploso
  9. Se la festa è in casa nostra teniamo i nostri animali al riparo almeno dalla confusione interna. Attenzione anche ai botti delle bottiglie
  10. Evitiamo assolutamente di somministrargli tranquillanti che non gli siano stati prescritti dal veterinario


 

Tipsby Dea

Coprifuoco

Coprifuoco assoluto a mezzanotte o nelle ore immediatamente precedenti e successive anche se gli animali sono accompagnati in strada dai proprietari.