Pet Tips

Come aiutare gli animali traumatizzati dai botti di Capodanno

Il Capodanno è la festa meno amata dai nostri amici animali, soprattutto a causa degli immancabili botti di Capodanno. Ecco come alleviare la loro agitazione.

Il Capodanno è la festa meno amata dai nostri amici animali, soprattutto a causa degli immancabili botti di Capodanno. Ecco come alleviare la loro agitazione.

I rumori violenti e improvvisi dei botti di Capodanno mettono i nostri amici animali in uno stato di allerta e agitazione che è davvero pesante sopportare per molti giorni di seguito. 

Tutti gli animali giustamente si spaventano ma alcuni di loro mostrano segni di vero e proprio terrore e reazioni esagerate che sono chiaramente patologiche. 

Gli animali domestici che vivono molto male il rumore provocato dallo scoppio dei botti e dei fuochi d'artificio sono numerosi e assai spesso il problema si trascina anche oltre il periodo delle feste.

Si parla in questo caso di una fobia specifica nei confronti dei rumori, ovvero di una risposta improvvisa e anormale che sfocia in un comportamento di estrema paura.

I sintomi rimangono anche dopo la scomparsa dello stimolo e talvolta la reazione fobica può innescarsi anche senza una ragione apparente.

Le fobie per i rumori sono tra le più comuni mostrate dagli animali di casa.

Cani e gatti, ad esempio, rispondono spesso in modo esagerato al rumore, cercando di fuggire o con comportamenti dettati dall’ansia come urinare in posti inappropriati, vocalizzare e tentare di nascondersi.

In casi estremi, mostrano una sintomatologia simile a un vero e proprio attacco di panico con respiro affannoso e tremore: anche i temporali con fulmini e vento o qualsiasi altro rumore improvviso, anche banale, può gettarli nel panico.

cane-carlino-spaventato Photo credit: hannahkrajewski via VisualHunt.com / CC BY

Come proteggerli dal rumore dei botti  e contenere  la loro paura in modo che non vivano il Capodanno come un evento traumatico?

Nella fase acuta:

  • Evitiamo soluzioni fai-da-te somministrando tranquillanti: alcuni sono addirittura controindicati e possono far aumentare lo stato fobico.
  • Proviamo con i rimedi naturali scegliendo una musica soft, meglio se classica e non troppo incalzante, come sottofondo per coprire il rumore dei botti. Oppure somministriamogli il Rescue Remedy dei Fiori di Bach, disponibile anche in versione spray da spruzzare nei momenti di maggiore tensione, anche dopo ogni esplosione, se necessario.

A emergenza finita:

  • Se durante il Capodanno scopriamo che il nostro animale soffre particolarmente i botti, sarà meglio organizzarci per correre ai ripari.
  • Quando l’animale si sarà un po’ calmato facciamolo visitare da un veterinario comportamentalista e spieghiamogli la situazione.
  • Lo specialista valuterà se è il caso di intraprendere una terapia farmacologica e/o comportamentale.

photo credit: Maccio Capatonda via photopin

 

Tipsby Dea

Terapia anti-panico

La terapia comportamentale contro la paura dei botti degli animali consiste in un processo graduale di desensibilizzazione, che espone il pet allo stimolo temuto a un'intensità progressivamente aumentata quando si trova in uno stato di rilassamento emozionale. Serve ovviamente la collaborazione del proprietario sotto la guida di un esperto.