I 10 cibi più pericolosi per i gatti

Classifica Classifica

I gatti sono golosi ma alcuni alimenti che siamo soliti mangiare con tranquillità si rivelano particolarmente pericolosi per la loro salute. 

Ti potrebbero interessare

A volte si è tentati di fare assaggiare al proprio micio ciò che stiamo mangiando: non c’è niente di più rischioso, soprattutto se gli somministriamo cibi che possono causargli gravi problemi di salute. Ecco allora una lista dei dieci alimenti che non si deve mai dare al proprio gatto.

10. Avocado

Foto: Phonlawat Chaicheevinlikit ©123rf.com

L’avocado contiene una sostanza (persin) considerata una tossina che causa nei gatti vomito e diarrea.

9. Uova crude

Foto: photodee ©123rf.com

Consumando uova crude i gatti, come noi, rischiano di contrarre la salmonellosi.

8. Uva e uvetta

Foto: teen00000 ©123rf.com

Uva e uvetta possono causare negli animali domestici, come cani e gatti, vomito e problemi renali.

7. Aglio

Foto: Thanthima Limsakul ©123rf.com

L’aglio causa nei gatti problemi di stomaco e danni a livello dei globuli rossi.

6. Cipolle

Foto: Vladimir Ivanov ©123rf.com

La cipolla contiene sostanze capaci di danneggiare i globuli rossi e di provocare anemia emolitica negli animali domestici.

5. Latte e latticini

Foto: Oleksandr Prokopenko ©123rf.com

Una volta diventati adulti, i gatti diventano intolleranti al lattosio per cui è bene non somministrare latte e latticini.

4. Impasto del pane crudo

Foto: Kichigin Aleksandr ©123rf.com

L’impasto del pane ancora crudo, espandendosi nello stomaco dei gatti, causa problemi digestivi e respiratori.

3. Pomodori e patate crude

Foto: yelenayemchuk ©123rf.com

I pomodori ancora verdi e le patate crude contengono quantità piuttosto elevate di un potente alcaloide che causa nei gatti forti sintomi gastrointestinali.

2. Ossa e scarti di grasso

Foto: Weera Prongsiri ©123rf.com

Gli scarti di grasso della carne causano nei gatti problemi di stomaco,vomito e diarrea. Le ossa possono causare ostruzioni, soffocamenti e lacerazioni nell’apparato digerente.

1. Cioccolato

Foto: belchonock ©123rf.com

Il cioccolato, a causa della teobromina, risulta tossico sia per i cani che per i gatti e può provocare aumento della pressione, nausea, vomito, eccessiva stimolazione del sistema nervoso centrale e della circolazione.

Animali e cuccioli
SEGUICI