Gatto nano & co.: ecco i mici che restano piccolini

Classifica Classifica

Alcuni sembrano eterni cuccioli, altri dei gatti salsiccia per via delle zampine corte: andiamo alla scoperta dei gatti che rimangono piccoli anche quando sono adulti. 

La maggior parte delle persone non sa che, oltre ai cani toy, esistono anche i gatti che rimangono piccoli: si tratta di razze feline riconosciute ufficialmente e caratterizzate dalle piccole dimensioni del corpo oppure da zampe particolarmente corte come il gatto Munchkin.

Andiamo alla scoperta del Munchkin, il gatto nano per eccellenza e degli altri mici che restano piccolini anche quando diventano adulti.

5. Singapura

Il Singapura è considerato uno dei gatti che rimangono piccoli perché ha una dimensione che è circa la metà di un gatto normale. Il loro corpo è minuto, la testa è piccola e rotonda con guance prominenti e le orecchie sono grandi e larghe alla base. Di origine asiatica e strettamente imparentato con il gatto Abissino, il Singapura non arriva a superare i 3 kg di peso.

4. Gatto Cornish Rex

Gatto toy simile a un cucciolo, il Cornish Rex è una razza felina di origine britannica ancora poco conosciuta e piuttosto rara nel nostro Paese. Socievole e giocherellone, questo micio dalla pelliccia molto morbida e il viso simile al gatto Siamese ha un'ossatura leggera, infatti pesa circa 4-5 chili.

3. Devon Rex

Il Devon Rex è un’altra razza di gatto nano che presenta tratti in comune con il Cornish Rex. Caratterizzato da un corpo piccolo ed esile che contrasta con le grandi orecchie da pipistrello e il pelo ondulato e riccio, questo micio arriva a pesare fino a 4 kg negli esemplari maschi e appena 3,5 kg negli esemplari femmina.

2. Curl Americano

Tra i gatti che rimangono piccoli non bisogna dimenticare il Curl Americano il cui peso varia tra i 2 chili e mezzo e i cinque chili. Piccolo, sveglio e allegro questo micio di origine americana è caratterizzato da orecchie a forma di ricciolo che danno il nome alla sua razza.

1. Munchkin

Anche conosciuto come gatto bassotto o salsiccia, il Munchkin è un gatto dalle zampe corte, frutto di una mutazione genetica che si è manifestata spontaneamente nei gatti fondatori di questa razza. Il resto del corpo del Munchkin mantiene le proporzioni normali ma l'altezza delle zampe fino alla spalla è, più o meno, di appena 33 cm. Il gatto Munchkin, che solitamente pesa tra i 2 e i 4 kg, è considerato il capostipite da cui si sono sviluppate tutte le altre razze di gatti nani.

Animali e cuccioli
SEGUICI