I love Micio: i primi giochi da fare con i gattini

Guida Guida

A quale settimana di età i cuccioli di gatto iniziano a giocare e quali sono i primi giochi da fare con i gattini? Scopriamolo insieme.

I gattini iniziano a giocare a partire dalla terza settimana di vita, proprio quando la madre inizia a svezzarli, respingendo i loro tentativi di succhiare il latte dalle mammelle.

Uno dei primi giochi che i gattini fanno, consiste nel toccarsi delicatamente con le zampine. Poi, quando il coordinamento motorio migliora, passano a darsi piccoli morsi, a inseguirsi e a rotolare avvinghiati.

Si capisce che un gattino ha voglia di giocare perché si mette sdraiato a pancia in su, tenendo tutte le zampine sollevate

Fino alle 11 settimane di vita l’attività del gioco aumenta per poi diminuire e modificarsi: se prima i micini giocavano a gruppi di tre o più, ora iniziano a giocare a coppie. Verso la nona settimana di vita giocano almeno un’ora al giorno, facendosi piccoli agguati tra loro o eseguendo degli inseguimenti.

I micini amano molto anche affrontarsi da lontano, inarcando il dorso e la codina e poi scontrandosi corpo a corpo, rimanendo in posizione verticale stando appoggiati sulle zampe posteriori.

La tendenza a dare zampate e fare agguati indica una propensione innata alla caccia, quindi in questo periodo si possono proporre ai gattini dei giochi come la Moppy Ball della Linea KONG, una colorata e morbida pallina in spugna, il cui tintinnio stimola nel gatto l’inseguimento della preda.

Più passano le settimane e più l’attività predatoria prende il sopravvento su quella giocosa: in questa fase la madre svolge un ruolo fondamentale nell’insegnare ai gattini a catturare piccole prede, ma si nota comunque che, una volta catturata la preda, i gattini poi riprendono a giocare insieme.

Un altro gioco utile per stimolare il loro naturale istinto alla caccia è il KONG Swizzle Bird Teaser, un peluche ultra morbido, sicuro e resistente, dotato di irresistibili piume naturali dal movimento imprevedibile che spingono il gattino a volerle afferrare, inducendo un benefico esercizio fisico.

I gattini adorano rincorrere piccoli oggetti che rotolano o colpire oggetti appesi a una cordicella che oscilla. Più i gatti crescono e più il loro modo di giocare diventa spesso solitario e consiste in agguati contro compagni immaginari, come la loro stessa ombra.
In tal caso si possono proporre giochi un po’ più sofisticati come KONG Corduroy Mouse, un morbido peluche dotato di una tasca richiudibile per conservare, in modo sicuro, l’erba gatta del Nord America di qualità premium in una boccetta richiudibile.

Per il gatto sarà un momento di vero sballo e, quando la fragranza inizierà a svanire, basterà aggiungere un po’ di erba gatta fresca per stimolare nuovamente il divertimento del micio.

 

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI