Il Consorzio Melinda: la Val di Non e i suoi 4.000 frutticoltori

Guida Guida

Circa 4000 famiglie di frutticultori che con passione, impegno e dedizione coltivano il melo tra la Val di Non e la Val di Sole. Andiamo alla scoperta del Consorzio Melinda.

La linfa vitale di Melinda è senza dubbio l’organizzazione di produttori di cui è composta: 4000 famiglie di frutticoltori sparsi tra la Val di Non e la Val di Sole che si dedicano alla coltivazione del melo e alla raccolta dei suoi frutti.

Il Consorzio Melinda è formato da 16 Cooperative, in cui ciascun socio consegna ogni anno il proprio raccolto. È il Consorzio stesso che, da quel momento, prende in carico l’organizzazione e la gestione di tutte le attività successive alla raccolta: dallo stoccaggio, alla selezione, al confezionamento, fino alla distribuzione e alla vendita. Scopriamo più da vicino le caratteristiche del Consorzio Melinda.

La passione dei coltivatori Melinda
La forza del Consorzio Melinda è rappresentata prima di tutto dalla vitalità delle 4000 famiglie di frutticoltori: senza la loro passione, il loro impegno e la loro incredibile dedizione al lavoro, questa realtà non potrebbe sicuramente esistere. Inutile dire, infatti, che tutto parte dalla genuina bontà del frutto: nessuna lavorazione successiva potrà infatti mai migliorare o cambiare le proprietà organolettiche o le caratteristiche estetiche del frutto, dopo che questo viene colto dall’albero. La qualità delle mele Melinda è dunque diretta conseguenza del continuo lavoro e della costante cura che le famiglie contadine dedicano ai loro meleti. Sono proprio le stesse famiglie ad esserne consapevoli, poiché sono loro stesse le proprietarie del Consorzio. Sono dunque loro le prime artefici di ciò che Melinda rappresenta nel panorama delle mele di qualità italiane ed europee.

Consorzio Melinda

La centralità del marchio Melinda: garanzia di eccellenza
Il secondo caposaldo del Consorzio è il marchio, che garantisce ai consumatori la qualità superiore delle mele e la provenienza esclusiva dalle valli del Noce (Val di Non e Val di Sole). La loro eccellenza è infatti tutta legata al territorio in cui sono nate e cresciute. Un luogo che presenta una particolarissima combinazione di latitudine, caratteristiche orografiche e clima incomparabile, capaci di rendere la valle un territorio naturalmente ideale per la produzione di mele. I frutti prodotti qui hanno caratteristiche estetiche e organolettiche uniche e speciali come croccantezza, corretto bilanciamento fra zuccheri e acidi, finezza della buccia.. Le mele Melinda sono inoltre coltivate nel totale rispetto dell’ambiente, selezionate e confezionate secondo i più rigidi standard di controllo italiani ed europei.

Le caratteristiche uniche delle mele Melinda
Il terzo pilastro del Consorzio è la sua organizzazione centralizzata, che garantisce ai consumatori la sicurezza di un prodotto omogeneo. Chi sceglie Melinda ha la possibilità di conoscere con precisione le qualità e le caratteristiche del frutto. Ciò dipende da specifiche tecniche agronomiche, modalità di raccolta e conservazione, standard di selezione e confezionamento che rendono questa mela assolutamente unica al mondo.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI