Schiacciata di Pasqua, la ricetta toscana

Guida Guida

In Toscana non è Pasqua senza la schiacciata: cos’è e come si prepara il dolce tipico della tradizione.

  • DifficoltàDifficoltà: media
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Dolci
  • CucinaCucina: Toscana
  • PorzioniPorzioni: 8
  • CotturaCottura: Forno
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 3 h e 10 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 50 min
  • Tempo totaleTempo totale: 4 h min

Nota sotto nomi diversi in tutta la Toscana, la schiacciata di Pasqua è un dolce tipico della regione. A differenza di quanto potrebbe suggerire il nome, non si tratta di un dolce sottile, anzi! Un po’ come avviene per diverse ricette regionali pasquali simili, anche questa è alta, soffice e con un profumo delizioso.

Questa schiacciata – o ciaccia, o sportina – è un dolce pasquale lievitato che richiede tempo e pazienza: tutta l’attesa viene comunque ripagata al primo morso quando, in occasione della colazione pasquale o della fine del pranzo, rivela tutta la propria golosità.

Inutile dire come occupi un posto d’onore tra i dolci tradizionali di Pasqua toscani. Voglia di cimentarvi nell’impresa? Ecco la ricetta della schiacciata dolce di Pasqua pisana, livornese, fiorentina e chi più ne ha più ne metta!

 

Gli ingredienti della schiacciata di Pasqua

  • 750 gr di farina 0
  • 250 gr di zucchero
  • 125 gr di burro
  • 25 ml di extravergine di oliva
  • 2 uova intere
  • 2 tuorli
  • 2 albumi
  • 40 gr di lievito di birra
  • 20 gr di semi di anice
  • vin santo qb
  • liquore Strega qb
  • 1 pizzico di sale
  • succo di un’arancia
  • scorza di un’arancia ed un limone
  • 1 cucchiaino di miele

La ricetta della schiacciata di Pasqua

  • Fate sciogliere il lievito di birra in un bicchiere con 60 ml di acqua tiepida. Unite 75 gr di farina e mescolate. Fate lievitare il tutto per circa 20 minuti, in luogo caldo e coperto da un canovaccio.
  • Versate l’anice nel succo di arancia e unite anche le scorze grattugiate insieme ad un cucchiaino di zucchero.
  • Adesso aggiungete metà dose degli ingredienti rimasti: 340 (circa) gr di farina, 1 uovo intero ed 1 tuorlo, 125 gr di zucchero, 60 gr di burro morbido, 12 ml di olio e 10 gr di anice (con succo e scorza) più una spruzzata di vin santo e di liquore Strega, un pizzico di sale e poco miele.
  • Lavorate bene il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. Fatelo lievitare al coperto, in forno con la lucina accesa, per un’ora e mezza a 30 °C.
  • Trascorso tale lasso di tempo, unite gli ingredienti rimasti ed impastate nuovamente. Ponete l’impasto nello stampo apposito e fate lievitare ancora per 3 ore.
  • Accendete il forno impostando la temperatura a 160 °C e mettete al suo interno un pentolino contenente acqua. Spennellate la superficie della schiacciata con i due albumi e fatela cuocere per 50 minuti.

Foto apertura: Instagram cook_lab

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI