Angel Cake: la ricetta della torta degli angeli

Guida Guida

Dagli ingredienti allo stampo, tutto quello che c'è da sapere sulla ciambella americana degli angeli.

Dagli ingredienti allo stampo, tutto quello che c'è da sapere sulla ciambella americana degli angeli.
Ti potrebbero interessare
  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Dolci
  • CucinaCucina: Americana
  • PorzioniPorzioni: 6
  • CotturaCottura: Forno
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 20 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 30 min
  • Tempo totaleTempo totale: 50 min

Al cacao, al limone, light, farcita: la Angel Cake, ciambella americana la cui ricetta originale è pronta a conquistare, costituisce un dolce versatile e goloso perfetto per ogni occasione. Letteralmente "torta degli angeli", realizzarla in casa è molto semplice, ma richiede alcuni accorgimenti da rispettare tassativamente, ad iniziare dall’uso dell'apposito stampo. Scopriamone di più.

Che cos’è la Angel Cake

La Angel Cake è, come anticipato, una torta di origine americana dall’aspetto godurioso e dalla consistenza sofficissima. Il suo bello sta nel fatto di poter essere preparata con pochi ingredienti, senza lievito.

Al contrario di quanto accade solitamente, non deve la sua incredibile sofficità all’uso di panna, burro o altri grassi. Risulta così, allo stesso tempo, anche leggera.

Angel Cake: quale stampo usare 

Prerogativa della riuscita della Angel Cake è l’uso dello stampo apposito. Si tratta di uno stampo dritto e dalle pareti alte con un buco al centro.

Lo stampo per Angel Cake ha il fondo estraibile ma, ancora più caratteristici, sono i piedini dei quali è dotato, che una volta cotta la torta permettono di poterla capovolgere agilmente e di farla raffreddare in tale posizione. Ciò assicura che non si afflosci ma rimanga bella alta.

Angel Cake e Chiffon Cake: perché sono diverse

Le due torte hanno molto in comune: entrambe si preparano senza latte, burro e yogurt; la cottura avviene nello stesso stampo, il quale non va assolutamente imburrato né rivestito; costituiscono delle basi perfette per torte decorate.

Ma esistono delle differenze sostanziali tra l’Angel Cake e la chiffon cake. La prima sta nel fatto che l’Angel Cake non contiene lievito né grassi, mentre la seconda sì. Altra differenza è visibile al taglio e sta nel differente colore: la Angel Cake è bianchissima, la chiffon cake è giallina.

Liscia, alla frutta o farcita: come gustare la Angel Cake 

Angel Cake che passione: il dolce è buono in tutte le salse. Preparata con la ricetta originale americana, è ottima "liscia", ovvero semplicemente spolverata di zucchero a velo. Così può essere mangiata a colazione.

In alternativa la si può farcire con creme varie e frutta fresca, con marmellata, panna montata e tanto altro. Non dovete fare altro che assecondare i vostri gusti.

Se è ottima al cacao o al limone, si può anche arricchire con gocce di cioccolato. 

 

Gli ingredienti della Angel Cake

  • 120 gr di farina 00
  • 300 gr di zucchero
  • ¼ di cucchiaino di sale
  • 10-12 albumi d’uovo grandi
  • 1 cucchiaino e ½ di cremor tartaro

La ricetta originale della Angel Cake americana

Procedimento:

  • Versate in una ciotola metà dose di zucchero, la farina ed il sale.
  • Montate gli albumi a neve con uno sbattitore elettrico unendo, man mano, cremor di tartaro.
  • Aumentando la velocità dello sbattitore, aggiungete lo zucchero rimasto, un cucchiaio alla volta. Dovrete ottenere un composto che ricorda quello delle meringhe.
  • Adesso unite, con una spatola, il composto di polveri poco alla volta incorporandole con movimenti circolari dal basso verso l’alto, per non fare smontare il tutto.
  • Trasferite l'impasto nello stampo apposito e scuotetelo con delicatezza per evitare la formazione di bolle.
  • Fate cuocere a 190°C, in forno preriscaldato, per circa 28-30 minuti.
  • Non appena tirata fuori dal forno, capovolgete la torta e fatela raffreddare in tale posizione per circa 1 ora.

Le varianti della Angel Cake 

Tante sono le possibili varianti, più o meno originali, della angel cake. Al pistacchio, al cacao, al tè matcha, alla curcuma, alla vaniglia, all’arancia, alle fragole: si potrebbe continuare all’infinito.

Di seguito, le più apprezzate, ma prima, sappiate che oltre che con le fruste elettriche, la angel cake col Bimby costituisce una valida e più veloce alternativa.

Angel Cake al cioccolato

Per preparare la Angel Cake al cioccolato basta sostituire parte della farina prevista con la stessa quantità di cacao amaro in polvere.

Diminuite di 25-30 gr la dose di farina 00 ed utilizzate la stessa aggiunta di cacao amaro in polvere seguendo la ricetta originale. Attenzione: setacciate bene il cacao prima di unirlo all’impasto.

Angel Cake al limone

Preparare la Angel Cake al limone è ancora più semplice. Vi basterà unire la scorza di un limone bio grattugiata (solo la parte gialla, quella bianca è amara) ed il succo di mezzo limone spremuto sul momento e filtrato.

La Angel Cake al limone si può farcire con una chantilly aromatizzata agli agrumi.

Angel Cake senza glutine 

L’Angel Cake senza glutine, infine, è indicata per gli intolleranti. In questo caso vi basterà sostituire la dose di farina 00 richiesta con la stessa quantità di un mix di farina per celiaci o per il binonio farina di riso e fecola di patate, naturalmente gluten free.

Cucina e ricette
SEGUICI