Primi Piatti

La storia (e la ricetta) dei passatelli, eccellenza romagnola

Ottimi in brodo, ma anche con sugo di pesce. Ecco come si preparano!

Non tutti li conoscono, eppure i passatelli sono una delle bontà tipiche del nostro Paese.

Nascono nella bassa Romagna, dove le donne di casa si sono lasciate ispirare dalla classica zuppa a base di pangrattato, formaggio e uova. I passatelli, infatti, hanno gli stessi ingredienti, ma il procedimento per realizzarle è totalmente diverso.

L'impasto si prepara con pangrattato, parmigiano, uova, sale e scorza di limone. Si lascia riposare e poi si lavora. La caratteristica forma è data da uno strumento apposito, che puoi, comunque, sostituire con uno schiacciapatate a fori larghi. 

I passatelli si gustano a pieno con il brodo, ma possono essere consumati anche con sugo di pesce o in bianco con un mix di formaggi.

Guarda il video per conoscerli meglio!