Come funzionano gli impianti per il recupero dell'acqua in casa

Guida Guida

Come funzionano gli impianti domestici che ci consentono di recuperare l'acqua senza sprechi?

In casa possiamo recuperare l'acqua attraverso impianti che nascono per offririci il risparmio idrico quotidiano.

Recuperare l'acqua ci consente di risparmiare anche sulle bollette ed è un gesto di grande attenzione verso l'ambiente perché l'acqua è una risorsa fondamentale per la nostra sopravvivenza. Evitarne gli sprechi è essenziale, considerati i cambiamenti climatici e il loro impatto sulla nostra quotidianità.

Esistono sistemi di recupero di acqua piovana e altri impianti per il recupero dell'acqua domestica, o acqua grigia.

Come si recupera l'acqua piovana?

L'acqua piovana può essere recuperata attraverso impianti molto efficaci, in grado di accumulare la pioggia, filtrarla, pulirla e poi conservarla per varie necessità.

Insomma, l'acqua piovana è una risorsa davvero unica e le case più ecologiche, quelle con una classe energetica alta, possiedono un impianto di recupero dell'acqua efficiente e moderno.

Con questo impianto le piogge si trasformano in risorsa, perché vengono depurate e poi impiegate per molti usi in casa, dall'irrigazione del giardino al lavaggio di piatti e per la lavatrice: dobbiamo sottolineare che ciò avviene in tutta sicurezza perché l'acqua torna ad essere pulita dopo il trattamento.

Il trattamento delle acqua grigie, l'acqua domestica

Con un meccanismo simile, basato sulla depurazione e il filtraggio delle impurità, avviene il trattamento delle acque grigie, ovvero quelle che escono dai tubi dei lavandini e degli elettrodomestici come lavastoviglie e lavatrice.

Questa'acqua è sporca, in quanto è stata utilizzata per gli usi più comuni, ma non è acqua che deve essere necessariamente destinata alla fogna: può essere recuperata e gli impianti di depurazione ce lo permettono!

Dopo complesse operazioni di filtraggio, l'acqua può tornare dentro casa ed essere usata per gli scarichi dell'abitazione.

Questi esempi ci dimostrano quanto l'acqua possa avere un futuro anche dopo l'uso, ma la soluzione per una vita sostenibile è il risparmio idrico: non sprechiamo una risorsa così importante!

Quanta acqua consumi ogni giorno?

Il conto esatto non serve, ma basta chiedersi se chiudiamo il rubinetto mentre ci insaponiamo sotto la doccia o mentre ci laviamo i denti: se la risposta è no, corriamo ai ripari e cambiamo la nostra cattiva abitudine se vogliamo contribuire al progresso della cultura ecologica!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI