I 5 impieghi curativi dell’arnica

Classifica Classifica

Forte di proprietà antinfiammatorie e antidolorifiche, l’arnica viene usata per dare sollievo ai dolori: ecco i suoi impieghi principali. 

L'arnica è una pianta erbacea perenne, particolarmente ricca di principi antinfiammatori e antalgici. Per queste sue proprietà l’arnica viene usata dall'industria farmaceutica per produrre pomate e unguenti ed è particolarmente efficace per curare le seguenti problematiche.

5. Distorsioni

Credit www.centrofisioterapiaroma.it

L’arnica, sotto forma di unguento o pomata, può essere impiegata per trattare slogature, contusioni, ematomi, traumi, edemi e infiammazioni post-traumatiche.

4. Dolori muscolari

Credit blog.clickfarma.it

Per le sue proprietà antiflogistiche, l’arnica viene impiegata anche per alleviare i dolori muscolari.

3. Dolori articolari

Credit www.bottegabenessere.com

Applicata direttamente sulla pelle della parte malata, l’arnica cura disturbi articolari, versamenti articolari e flebiti non ulcerative.

2. Eruzioni cutanee

Credit donna.nanopress.it

L’arnica viene impiegata ampiamente in dermatologia per il trattamento di punture di insetti, foruncoli e dermatosi infiammatorie.

1. Reumatismi

Credit www.unadonna.it

L’uso topico dell’arnica, ovvero spalmata direttamente sulla pelle, favorisce la scomparsa di dolori reumatici.
 

 

Ecologia e ambiente
SEGUICI