Come mostrare gli animali ai bambini senza visitare zoo: estate 2012

Guida Guida

E' possibile mostrare ai bambini gli animali in libertà, senza frequentare zoo e circhi? Le proposte per l'estate 2012!

L'estate si avvicina e diventa, per gli adulti ma soprattutto per i bambini, un'occasione straordinaria per vivere la natura e stare all'aria aperta. La conoscenza degli animali è un'esperienza molto positiva per i più piccoli, che imparano a scoprire le bellezze dell'ambiente e a difenderle.

Per questa ragione come avviene la conoscenza degli animali è molto importante: vedere gli animali nel loro habitat è certamente un'esperienza positiva per i bambini, che così imparano a non dare per scontati tutti gli esseri viventi.
Al contrario le esperienze in zoo, circhi e delfinari, per quanto possano essere considerate istruttive perché consentono di vedere da vicino gli animali, sono occasioni mancate di capire a pieno la vita delle diverse specie, poiché la visita avviene in un ambiente "artificiale" e non naturale.

Anche il rispetto che il bambino dovrebbe provare naturalmente verso gli animali può inevitabilmente essere compromesso da visite a luoghi nei quali l'animale è considerato un gioco per far divertire le persone, anche se trattato con tutti i riguardi che merita.

Ecco perché vogliamo proporvi alcune possibilità di conoscere gli animali con i bambini per l'estate 2012 in ambienti naturali:

  • delfini: in Italia e in alcuni Paesi confinanti si possono vedere i delfini in libertà, ad esempio in Sicilia, in Sardegna, in Liguria, in Calabria e nella vicina Croazia. Le vacanze di quest'anno potrebbero essere organizzate in questi luoghi se i bambini desiderano vedere i delfini e per essere certi di vedere questi meravigliosi mammiferi si può organizzare una gita in barca;
  • uccelli: in tutti i numerosi parchi naturali d'Italia si organizzano uscite di birdwatching per osservare e capire il comportamento degli uccelli. Queste uscite hanno anche il vantaggio di essere economiche perché non è necessario andare in vacanza in luoghi precisi del Paese per poterle fare;
  • lupo e orso: in tutti i parchi dell'Appennino sono presenti alcuni esemplari di lupo appenninico e in Abruzzo è possibile vedere i lupi e gli orsi marsicani che vivono in semi-libertà dopo che hanno avuto bisogno di cure e assistenza e prima che tornino in piena libertà;
  • cervi e caprioli: sulle Alpi e sull'Appennino è facile vedere cervi e caprioli in libertà anche con passeggiate semplici, adatte ai bambini. Anche in queste zone è inoltre possibile visitare le zone del parco dedicate al recupero degli animali dopo incidenti e problemi di salute;
  • animali da cortile: a volte si dà per scontata la conoscenza che i bambini hanno degli animali da cortile, ma sempre più frequentemente i più piccoli conoscono questi animali solo attraverso la televisione. Ecco perché durante l'estate consigliamo una visita in una fattoria didattica per conoscere gli animali più diffusi e mostrarli "dal vivo" ai bambini.
Animali e libri

I libri illustrati sono un supporto fondamentale per preparare i bambini alla conoscenza degli animali che andranno a vedere dal vivo.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI