La lavatrice: come evitare gli sprechi e utilizzarla al meglio

Guida Guida

Impariamo insieme a ridurre gli sprechi utilizzando la lavatrice in modo responsabile e sostenibile!

Anche per la lavatrice, come per qualsiasi altro elettrodomestico presente nelle nostre case, è possibile formulare una serie di piccoli consigli al fine di limitarne il consumo energetico, riducendone così gli sprechi.

All’atto dell’acquisto di una nuova lavatrice esaminate bene l’etichetta energetica. Indirizzatevi verso un modello di classe superiore: spenderete di più ma, nel tempo, le bollette saranno più leggere.

Nel controllare l’etichetta energetica, prestate attenzione anche alle capacità di lavaggio e di asciugatura, che incidono sui consumi energetici. Scegliete un modello che risponda effettivamente alle vostre esigenze, evitando di acquistare un elettrodomestico dalle funzionalità sovradimensionate rispetto ai vostri reali bisogni.

Verificate, inoltre, se è possibile allacciare l’acqua calda direttamente alla lavatrice: risparmierete energia ogni volta che la lavatrice è in fase di riscaldamento dell’acqua.

Ai fini di un utilizzo il più efficiente possibile, ricordatevi di:

  • selezionare temperature d’esercizio non elevate: 40°C per lo sporco normale e 60°C per lo sporco più resistente vanno benissimo
  • avviare la lavatrice solo quando è a pieno carico
  • effettuare una costante attività di manutenzione: eviterete così la formazione di calcare sulla resistenza
  • programmare la lavatrice, se possibile, anche per la notte, quando, normalmente, il costo dell’elettricità è più basso
  • non esagerare con la quantità di detersivo impiegata
  • evitare di ricorrere al programma di asciugatura se abbiamo a disposizione una bella giornata di sole. 

photo credit: stevec77 via photopin cc

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI