Come ridurre i rifiuti

Guida Guida

Per una corretta ed ecologica gestione dell’immondizia impara a ridurre il più possibile rifiuti: scopri come fare. Basta solo un po’ di buona volontà.

Per una corretta ed ecologica gestione dell’immondizia impara a ridurre il più possibile rifiuti: scopri come fare. Basta solo un po’ di buona volontà.
Ti potrebbero interessare

La cronaca in questi ultimi tempi ci ha spesso raccontato dell’inefficienza di alcune città nel gestire la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti: cumuli di immondizia ai bordi delle strade spesso dati alle fiamme dalla popolazione esasperata.
Eppure una gestione dei rifiuti ecologica e corretta è possibile a patto però che tutti i componenti coinvolti, dalla classe politica ai produttori, si mettano d’impegno e si assumano le proprie responsabilità.

In quanto consumatore anche tu puoi contribuire a raggiungere un mondo come meno rifiuti bandendo i prodotti usa e getta, dando una nuova funzione agli oggetti da buttare e riciclando in maniera corretta.

La regola d’oro per ridurre i rifiuti è semplicemente quella di cercare di produrne di meno: può sembrare una presa in giro ma non lo è affatto, prima di iniziare a svuotare la tua pattumiera inizia a riempirla di meno!

Innanzitutto devi cercare di ridurre i consumi rinunciando ad esempio a tutti quegli sconti ed offerte speciali che ti vengono propinati ogni qualvolta vai al supermercato: se non hai bisogno di un prodotto non comprarlo e impara a dire di no. Cerca poi di comprare prodotti che abbiano un imballaggio minimo o addirittura nullo preferendo ad esempio i prodotti alla spina o quelli concentrati e scegliendo i prodotti durevoli rispetto quelli usa e getta: compra ad esempio pile ricaricabili, usa matite a mina, lavati i denti con spazzolini muniti di testine sostituibili e via dicendo.

Rinuncia alle monoporzioni, alla verdura in busta e ai cibi precotti: hanno un imballaggio considerevole oltre al fatto che per produrli, confezionarli e trasportarli si consuma molto in termini energetici.

Se proprio non puoi evitarlo cerca almeno di scegliere dei prodotti che abbiano involucri riciclabili o fatti con materiale già riciclato.

Per avvolgere gli avanzi di cibo ancora buoni da consumare evita di usare metri di pellicola o carta alluminio ma usa piuttosto dei contenitori di vetro oppure di plastica a chiusura ermetica.

Come vedi non è poi così difficile ridurre i rifiuti: basta davvero poco, partendo da piccoli gesti quotidiani per contribuire ad una gestione più responsabile ed ecologica dell’immondizia.

Foto © viperagp - Fotolia.com

Pubblicità ingombrante

Cerca di non farti riempire la casella di posta da dépliants e volantini pubblicitari: è uno spreco inutile di carta

Ecologia e ambiente
SEGUICI