Vivere eco

Come si usano gli assorbenti ecologici

Come conoscere e scegliere le varie tipologie di assorbente ecologico

Come conoscere e scegliere le varie tipologie di assorbente ecologico

La scelta degli assorbenti è considerata piuttosto importante dalla maggior parte delle donne, perché coinvolge il rapporto con il proprio corpo e la salute personale. Non tutte sanno che, così come esistono i pannolini ecologici per i bambini, sono in commercio varie tipologie di assorbenti ecologici e altri strumenti creati per fare fronte alle necessità femminili durante il ciclo mestruale.

Un esempio è la scelta più intuitiva, ovvero l'assorbente lavabile come gli eco-pannolini per i bambini. Se ne trovano in commercio di varie tipologie, studiati nei minimi dettagli per garantire comodità e tranquillità quando vengono indossati. Generalmente gli assorbenti lavabili sono realizzati in cotone 100% biologico e, se sono colorati, sono state utilizzate colorazioni naturali. Hanno una parte lavabile che consente loro di essere sicuri e igienici come quelli usa-e-getta.

Quali sono gli assorbenti ecologici più sicuri?

In alternativa, sono in commercio assorbenti usa-e-getta più ecologici di quelli di nylon e plastica che ben conosciamo. Anche questi sono fatti di cotone e, in quanto più naturali, saranno biodegradabili una volta arrivati nella spazzatura.

Sia gli assorbenti usa-e-getta che quelli lavabili sono del tutto igienici e sono perfetti per le donne con allergie ad alcune componenti dei materiali chimici.

Ultima frontiera nel campo degli eco-assorbenti è la coppetta mestruale, un imbuto in silicone riutilizzabile centinaia di volte. Il vantaggio degli assorbenti lavabili e della coppetta mestruale, detta anche moon cup, è sicuramente il rispetto dell'ambiente, ma anche il grandissimo risparmio.

Un esempio? Il costo di una coppetta mestruale è mediamente pari a quello di 10 confezioni di assorbenti tradizionali. Ma la coppetta potrà essere utilizzata centinaia di volte, potenzialmente all'infinito.

Tipsby Dea

Dove si lavano?

Gli assorbenti lavabili possono essere lavati in lavatrice a temperature basse e acqua tiepida, senza detersivo. Per conservarli in perfetto stato, si può scegliere di lavarli a mano.