10 nomi arabi femminili e il loro significato

Classifica Classifica

I paesi arabi hanno una cultura millenaria, fatta di figure femminili forti e importanti: ecco alcune idee per chi è in cerca di nomi femminili per la propria bambina.

Ti potrebbero interessare

In un mondo in cui siamo sempre più numerosi, la scelta del nome può diventare un’impresa difficile se si è alla ricerca di nomi femminili originali.

I più bei nomi arabi femminili e il loro significato

Qualche ispirazione può arrivare dall’Europa - tante mamme hanno scelto nomi femminili francesi o nomi femminili spagnoli per le loro bambine - altri preferiscono la tradizione scegliendo nomi biblici femminili, ma c’è chi preferisce puntare su ispirazioni più esotiche. E i paesi arabi possono fornire diversi spunti: ecco i 10 nomi arabi più diffusi e il loro significato.

1. Ayda

Significa “visitatrice”, “colei “che ritorna”, ed è la versione araba dell’Aida di Giuseppe Verdi.

2. Aisha

Deriva dal termine a’ish, che significa “viva”, tra le donne che hanno portato questo nome ci sono la moglie del profeta Muhammad, morta nel 678, e la principessa Aisha di Giordania. Nella religione islamica è la terza moglie di Maometto.

3. Farah

Un nome di buon auspicio, significa a infatti “felicità”, gioia

4. Leila

Questo nome molto caro a scrittori e cantanti deriva dalla parola araba laylah, letteralmente  “scura come la notte”.

5. Karima

Il nome Karima, versione femminile di Karim, significa “generosa”.

6. Raya

Come la maggior parte dei nomi arabi, Raya è corto e musicale e in poche sillabe esprime un profondo concetto. In questo caso “profumata”, o anche “dissetata”.

7. Samira

È la variante femminile di Samir, nome che significa “compagno fedele”.

8. Nadia

Nadia, molto diffuso anche in Italia, significa "tenera", "delicata".

9. Jasmine

Famoso anche il cartone animato Disney “Aladdin” nella variante Yasmin, deriva dal nome persiano del gelsomino.

10. Zahira

Letteralmente “brillante”, “splendente”, ma anche “colei che aiuta”.

Genitori e bambini
SEGUICI