Cartapesta: come realizzare un impasto perfetto

Guida Guida

Usata per creare lavori di bricolage e sculture, la cartapesta è un materiale semplice da realizzare: ecco come fare un impasto perfetto. 

Con la cartapesta si possono realizzare molte creazioni: non a caso gli antichi greci la utilizzavano per realizzare le maschere indossate dagli attori durante le commedie in teatro. Ma come si fa la cartapesta?

Per fare la cartapesta ci servono ingredienti semplicissimi: una volta preparata a casa potremo realizzare qualsiasi oggetto desideriamo: piccoli soprammobili, maschere, statue e tanto altro ancora.

Come si fa la cartapesta con colla vinilica o farina

Per ottenere creazioni di ottima fattura con la cartapesta è necessario realizzare un impasto perfetto. Il materiale di base che serve per realizzare la cartapesta è davvero facile da recuperare e non costa praticamente nulla.

Cosa ci serve per preparare la cartapesta a casa

  • Acqua
  • Carta di giornale
  • Farina o colla vinilica
  • Pennello
  • Contenitore

Per prima cosa strappa con le mani la carta di giornale in tante strisce: poi creare strisce di misure diverse, così da adattare la carta al progetto che hai in mente.


Cartapesta con colla vinilica

Versa nella ciotola due parti di colla vinilica e una di acqua, mantieni queste proporzioni qualora tu debba dar vita a una maggiore quantità di cartapesta


Cartapesta: impasto con la farina

Versa nella ciotola una parte di acqua e una di farina e, come sopra, mantieni queste proporzioni se hai bisogno di un quantitativo maggiore di cartapesta

zucca di cartapesta

Foto Olga Miltsova © 123RF.com

Preparazione della cartapesta

Qualsasi tipo di impasto tu scelga (colla vinilica o farina), una volta uniti gli ingredienti comincia ad amalgamarli con un pennello fino a ottenere una consistenza liscia.

Qualora l'impasto risulti troppo liquido, aggiungi più colla o più farina. Se, invece, appare troppo denso, aggiungi ancora un po' di acqua.


Come rivestire un oggetto con la cartapesta

Una volta creato l'impasto di colla e acqua (o fatina e acqua) possiamo procedere a rivestire i nostri oggetti.

  • Intingi le strisce di giornale nel composto che hai ottenuto.
  • Immergi una striscia di carta per volta e togli l’eccesso del collante tenendo per qualche istante la striscia a sgocciolare.
  • Sistema la striscia sulla superficie che hai deciso di rivestire e spianala per bene usando le dita o il pennello in modo da evitare che si formino pieghe, grinze e rigonfiamenti.
  • Questa operazione va eseguita rivestendo tutta la superficie e ripetendo la stratificazione per un minimo di tre volte in modo da creare una base solida.
  • Alterna gli strati disponendo le strisce prima tutte in orizzontale e poi tutte in verticale e via dicendo.

Una volta che hai rivestito l'oggetto non ti resta che aspettare che il tutto asciughi completamente prima di procedere a dipingerlo con colori vinilici.

Di solito ci vuole una giornata intera perché la cartapesta sia completamente asciutta e indurita.

Oggetti e sculture con la carapesta: i tutorial

Con la cartapesta possiamo realizzare moltissimi oggetti: dalla pignatta messicana da utilizzare durante le feste con i bambini, alle creazioni più diverse.
Qui di seguito trovate qualche idea: lasciatevi ispirare!

Foto Andrey Kryuchkov © 123RF.com

E se si bagna?

Tieni presente che la cartapesta non è impermeabile, dunque se vuoi tenerla all’aperto devi ricordarti di usare un sigillante nel mix colloso che preparerai.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI