Creatività

Storia e pratica dell'ikebana, l'arte floreale giapponese

I fiori hanno un forte valore spirituale. Ecco perché 

Ikebana è l'antica pratica orientale che si basa sulla realizzazione di composizioni floreali, in grado di suscitare emozioni.

La parola "ikebana" in giapponese significa "fiori viventi". L'intento della composizione, infatti, è quello di ricreare una connessione tra uomo e natura.

In principio era una pratica portata avanti dai monaci tibetani: i rami verso l'alto, infatti, indicavano la spiritualità

Nel realizzare un ikebana non si lascia nulla al caso: la scelta dei fiori (ma anche delle foglie, degli steli e dell'erba) non è casuale. La forma da ricreare è sempre quella del triangolo, dove ogni diversa altezza ha un significato preciso: lo stelo più alto indica il cielo, quello medio l'uomo e il più basso la terra.

Guarda il video per saperne di più. 

Dea by Fun