Anni Novanta: che fine hanno fatto i personaggi di Beverly Hills?

Notizia Notizia

Gli adolescenti degli anni Novanta li hanno amati, venerati e seguiti. Ma poi si cresce e si perdono le tracce di quegli amici del mare o del muretto. Noi siamo andati a cercare per voi i ragazzi di Beverly Hills 90210: ecco cosa fanno ora.  

«Televisivamente parlando, socialmente parlando, Beverly Hills 90210 fu un colpo di genio». Con queste parole, Luca Mastrantonio ed Errico Buonanno nel loro Notti Magiche - Atlante sentimentale degli anni Novanta stabiliscono l'importanza capitale di questa serie tv nella vita di tutti gli adolescenti (oggi adulti nostalgici) degli anni Novanta. Ma come per tutte le cose dell'adolescenza, alcune di queste passano lasciandosi dietro un ricordo dolceamaro (Non manderemo mai giù il tradimento di Kelly e Dylan verso Brenda, si sa).

Però poi, proprio come con i compagni di scuola, la voglia di ritrovarsi si fa forte. Noi siamo andati a ricercare i protagonisti di Beverly Hills 90210: ecco dove sono e cosa fanno oggi.

Il fu Brandon Walsh, ha avuto una carriera con un centinaio di ruoli, ma nessuno all'altezza di quello che ebbe in Beverly Hills 90210. È stato Jack Harper in Tru Calling, al fianco di Eliza Dushku, lo abbiamo visto in Le Cose che Amo di Te, Medium e attualmente Private Eyes, nella quale è un ex giocatore di hockey che diventa un investigatore privato.

Ma la cosa più memorabile della sua carriera post-Beverly Hills di Jason Priestley è il racconto del pugno che sferrò ad Harvey Weinstein a una festa. Insomma, è uno dei pochi uomini a poter dire di essere intervenuto prima che il caso scoppiasse. Nel 2002 ha avuto un terrificante incidente d'auto, ma si è ripreso completamente (dopo aver rischiato di rimanere paralizzato). È sposato con la truccatrice Naomi Lowde, hanno due figli.

A differenza di Brendon, Brenda, ovvero Shannen Doherty, ha avuto almeno un altro grande ruolo dopo Beverly Hills 90210. La sua carriera sembrava disseminata di sbagli ed errori, poi è arrivata Prue Halliwell in Streghe, un grandissimo successo, all'altezza di quello avuto negli anni '90.

Purtroppo il suo complesso carattere portò Shannen allo scontro con la compagna di set Alyssa Milano, la sua partecipazione in Streghe durò tre stagioni. Non troverà nient'altro all'altezza del suo talento, ma sarà costretta ad affrontare una battaglia molto più importante, quella per sconfiggere il tumore al seno, dal quale è completamente guarita quest'anno.

Dopo la fine di Beverly Hills 90210, Kelly Taylor è diventata consulente al West Beverly High, ha avuto un figlio dal suo vecchio amore Dylan McKay e si è presa cura di sua sorella. Questa è la storyline di Kelly in 90210, il non fortunato spin off voluto da Aaron Spelling per ridare un po' di lustro alla sua creatura più importante.

90210 è stato fiacco e dimenticabile, come tutta la carriera da attrice post-Beverly Hills di Jennie Garth, che in compenso è arrivata in semifinale a Ballando con le stelle e ha ottenuto un suo programma di cucina vegana sulla NBC. Si è sposata tre volte, l'ultima con l'attore Dave Abrams.

La carriera del ragazzo biondo che interpretava Steve Sanders può essere riassunta in una sola parola: Sharknado. Ian Ziering ha avuto la fortuna di recitare in un filmaccio trash che è diventato uno dei più grandi fenomeni di costume cinematografici degli ultimi anni. La saga di Sharknado racconta cosa succede se un tornado si riempi di squali «pescati» nell'oceano.



Niente di serio, come potete immaginare, a un certo punto Ziering attraversa in volo uno di questi squali brandendo una motosega e aprendolo in due come un melograno. Per amatori, sta per uscire il sesto capitolo, previsto per la fine dell'anno. Si è sposato due volte, ha divorziato due volte, ha avuto due figli.

Gabrielle Carteris interpretava Andrea Zuckerman, allieva di talento, interessata alla politica. Anche lei ha mostrato la stessa passione, diventando prima vice-presidente e poi presidente della Screen Actors Guild, il potente e rispettato sindacato degli attori americani.

La sua carriera le ha dato qualche soddisfazione, dalla serie Nip/Tuck a Minority Report, ma niente di memorabile. Ha arrotondato facendo la doppiatrice di videogame. Gabrielle è sposata con Charles Isaacs dal 1992, il primo figlio lo ha avuto mentre ancora recitava nella serie (e anche Andrea, di conseguenza, rimase incinta).

Brian Austin Green, David di Beverly Hills, ha due grandi amori. Uno è l'hip hop, che però non gli ha dato grandi soddisfazioni. Nel 1996 uscì il suo primo album, One Stop Carnival, quella carriera non ha avuto fortuna ma ancora oggi è nell'ambiente come produttore.



L'altro grande amore è Megan Fox, conosciuta sul set, insieme hanno una bella famiglia e tre figli. E la carriera da attore? Non male, Brian ha preso parte a diverse serie Tv di successo, da Smallville a Terminator: The Sarah Connor Chronicle, passando per Desperate Housewives.

Tori Spelling, figlia di Aaron, soprannominata, non senza un pizzico di cattiveria, The Queen of Television Movies, ne ha interpretati decine, tutti molto simili tra loro.



Ha recitato anche in Smallville e riavuto un po' di vera fama quando il reality show sulla sua vita e i suoi amici, intitolato So Notorious, ha avuto successo per qualche anno. Nella sua vita sentimentale due matrimoni, il secondo con l'attore Dean McDermott, sposato alla isole Fiji nel 2006, insieme hanno una bellissima famiglia e ben cinque figli.

E infine lui, Dylan McKay alias Luke Perry. Il bel tenebroso di Beverly Hills che ha scandito i ritmi dei cuori delle adolescenti degli anni '90 si è spento il 4 marzo 2019, stroncato da un ictus. Aveva 52 anni. Con lui se ne va anche un pezzo della nostra adolescenza.

Luther Perry III, questo il vero nome di Luke Perry, nasce a Mansfield l’11 ottobre del 1966, in una famiglia di umili origini: il padre fa l'operaio, la madre è una casalinga. Inseguendo con caparbia il sogno di fare l'attore, si trasferisce a Los Angeles. Dopo centinaia di provini e piccoli ruoli arriva il colpo di fortuna, quello vero. Un po' per il suo fascino da bello e dannato, un po' per la somiglianza (vaga) con James Dean, Luke viene scelto nel 1990 per interpretare Dylan McKay nella serie tv Beverly Hills 90210: un duro dal cuore gentile, rampollo di una famiglia milionaria, che ama la poesia e i film d'epoca.

Resterai sempre nel nostro cuore, Dylan. E con te tutti i personaggi di quella splendida serie tv che ha segnato un’epoca.

Hobby e tempo libero
SEGUICI