Sanremo 2020: i momenti più belli della finalissima

Notizia Notizia

 Si conclude la settantesima edizione del Festival della Canzone Italiana. Vince Diodato e va a Rotterdam a rappresentare l’Italia all’Eurovision.

Ti potrebbero interessare

 Ecco i momenti più belli della finalissima :

Mara Venier scende le scale togliendosi le scarpe
L’aveva dichiarato zia Mara. Scendere le scale dell’Ariston con i tacchi era il suo terrore più grande. Come ha risolto? Togliendosi le scarpe e scendendo a piedi nudi!


Il medley di Tiziano Ferro
Tiziano Ferro arriva sul palco per l’ultima delle sue cinque ospitate e inizia con un intenso monologo sull’arrivo dei 40 anni che compirà il prossimo 21 febbraio. Segue la performance sul palco con i pezzi “Alla mia età, Non me lo so spiegare, Ed ero contentissimo e Per dirti ciao”.


I cantanti che scendono dal palco rompendo la liturgia del festival
Due big hanno rotto la liturgia del festival e durante l’esibizione sono scesi tra il pubblico: Piero Pelu’ che ha “rubato” la borsetta ad una signora durante l’esibizione e I Pinguini Tattici Nucleari che, durante la performance, hanno baciato Mara Venier, seduta in prima fila.

Sabrina Salerno che canta Boys Boys Boys
Sembrava un tuffo negli anni 80. Sabrina Salerno ha finalmente preso in mano il microfono e cantato la sua hit “Boys Boys Boys” per la gioia di tutti i fan a casa. Sabrina Salerno negli ultimi anni ha diradato le sue apparizioni televisive. Il suo ultimo programma in tv risale al 2014 ( La Pista su Raiuno)

La proclamazione dei vincitori (ovviamente!)
Non c’è niente da fare. Per tutti gli appassionati del festival, quei minuti finali in cui viene proclamato il podio sono il momento preferito in assoluto: vince Diodato ( vince anche il Premio della Critica e il Premio Sala stampa Radio Tv), secondo Francesco Gabbani, terzi i Pinguini Tattici Nucleari.

Hobby e tempo libero
SEGUICI