Pinguini Tattici Nucleari: i 5 motivi del loro successo

Notizia Notizia

Abbiamo imparato a conoscerli a Sanremo, dove con la loro “Ringo Starr” sono arrivati terzi. La canzone con il ritornello travolgente dedicato ai fab4 sta stracciando tutti i record post festival: la canzone è nelle prime posizioni della classifica delle canzoni più trasmesse dalle radio e con oltre 8 milioni di stream è uno dei pezzi più ascoltati di questo mese sul web.

Ti potrebbero interessare

 Quali sono i 5 motivi del successo inarrestabile dei Pinguini Tattici Nucleari?


1 – Il ritornello travolgente che ti resta in testa
Ringo Starr – leggiamo dalle note della casa discografica della band- è un mix di pop, rock e funky impreziosito da un arrangiamento orchestrale ricchissimo in cui la band, tra citazioni beatlesiane, ironia e giochi di parole si fa portavoce della generazione a cui appartiene, prendendo il famoso batterista dei Fab Four come metafora esistenziale. Una sorta di inno alle seconde linee, ai personaggi che stanno in ombra, come le stelle minori che pur non essendo quelle più visibili sono luminosissime. Ma soprattutto “In un mondo di John e di Paul, io sono Ringo Starr, In un mondo di John e di Paul, io sono Ringo Starr, In un mondo di John e di Paul, io sono Ringo Starr” - aggiungiamo noi- è qualcosa che chi ascolta il brano difficilmente dimentica. E’ matematicamente impossibile! Forse la loro performance a Sanremo ha ricordato quella dello Stato Sociale ma hanno comunque vinto il premio simpatia. E il premio miglior ritornello!


2- Il videoclip che ti porta negli anni Cinquanta
Nel videoclip ufficiale, che ha superato 5 milioni di visualizzazioni su YouTube troviamo una citazione dell’indimenticabile “Ballo Incanto sotto il mare” di Ritorno al futuro, in cui il leader Riccardo Zanotti è vittima di un improbabile tragitto temporale che lo catapulta negli anni ’50


3- La simpatia di Elio Biffi
Elio Biffi, chubby musician del gruppo, così si definisce lo stesso Biffi su Instagram, è la vera mascotte del gruppo. Stanno già diventando cult sul web le sue espressioni divertenti del viso nei momenti istituzionali (prontamente rilanciate su Instagram), come la copertina post vittoria al Festival di Tv Sorrisi e Canzoni o la prima performance televisiva a Che tempo che fa della band, che fino a pochi mesi fa non era solita frequentare questo tipo di ambienti.
https://www.instagram.com/eliobiffi/

4- Sono anche dei fumetti!
I 6 pinguini tattici nucleari vivono in una casetta assieme ad altri improbabili personaggi, quando il malfunzionamento di uno dei congegni del professore di "Le gentil" li catapulta all'interno delle loro stesse canzoni. Questo è l’incipit della storia dei Pinguini Tattici Nucleari..a fumetti! La band del momento è protagonista anche di una graphic novel per tutti gli appassionati attualmente disponibile in libreria per Becco Giallo. 


5 – Un nome che non si dimentica facilmente!
Chiunque ami la musica avrà pensato un giorno, magari da adolescente, al nome che avrebbe dato alla propria band. Possiamo affermare che “Pinguini Tattici Nucleari” è certamente un nome che non si dimentica. Ma cosa vuol dire? A rispondere è il leader Riccardo Zanotti che a Sanremo ha affermato: ” La band prende il nome da una birra che non abbiamo nemmeno mai assaggiato (laTactical Nuclear Penguin, ndr) perché era costosissima e ora è fuori produzione. Sono cose che si fanno a 17 anni, poi ce ne siamo pentiti, ma ora invece abbiamo capito che in realtà è la nostra forza".

Hobby e tempo libero
SEGUICI