Le più belle frasi tratte dalle canzoni di Ultimo

Classifica Classifica

Abbiamo selezionato alcune tra le più belle frasi contenute nelle canzoni di Ultimo. Ecco 10 delle nostre preferite.

Un cantante giovanissimo che grazie al suo talento non ha scritto delle semplici canzoni, ma dei piccoli capolavori che hanno subito fatto breccia nel cuore dei suoi numerosissimi fan e che in brevissimo tempo hanno anche scalato le classifiche: Ultimo è uno dei cantautori italiani più amati del momento.

I suoi brani affrontano tematiche importanti e sono spesso incentrati sull’amore e i suoi testi sono molto profondi e ricchi di significato, mai banali. Noi per rendere omaggio alla sua musica, abbiamo selezionato alcune tra le più belle frasi tratte proprio dalle sue canzoni. Ecco quali sono!

10 bellissime frasi tratte dalle canzoni di Ultimo

Le confesso che non guardo mai i suoi occhi da vicino perché poi ci casco dentro e non mi accorgo che respiro." (Amati sempre)

Ed io che invece vorrei solo averti più vicino, cascare nei tuoi occhi e poi vedere se cammino. Che sono grandi come i dubbi che mi fanno male ma sono belli come il sole dopo un temporale.” (Cascare nei tuoi occhi)

Questo senso di niente passa se ci sei tu, quanto costa averti dentro. È come l’immenso. È lo stesso e il diverso. Tutto questo sei tu.” (Tutto questo sei tu)

Io ti aspetto dove il mare non si vede più. Dove il giorno non arriva se non ci sei tu.” (Pianeti)

È da tempo che non sento più. La tua voce al mattino che grida “bu”. E mi faceva svegliare nervoso ma adesso invece mi sveglio e sento che mi mancan tutti quei tuoi particolari.” (I tuoi particolari)

Hai preso il mio giorno e lo hai reso migliore e ora scrivo qui in fretta per dirtelo ancora che sei forte e fragile senza paura. Tu resta la stessa, la stessa di sempre." (Piccola stella)

Per lei che mi amava. I suoi occhi pianeti in cui entri per sbaglio ed esci in punta di piedi.” (Chiave)

Che poi se si potesse resetterei il cuore parlando un’altra lingua sarei un colore e poi se si potesse ti porterei altrove dove questi palazzi diventano un fiore.” (L’eleganza delle stelle)

Io ti aspetto perché è nell’attesa che ci riesco a ritrovarmi, a ritrovarti, a ritrovare un senso.” (Pianeti)

Non ti vedo, ma ti sento e il letto è diventato mare. Ti avvicini e non so stare a te vicino senza amare.” (Amati sempre)

Foto apertura: LaPresse

Hobby e tempo libero
SEGUICI